Quantcast
Riccardo Giordano: "In questi anni la Provincia è diventata un ente istituzionale vuoto" - Riviera24
Elezioni provinciali

Riccardo Giordano: “In questi anni la Provincia è diventata un ente istituzionale vuoto”

Giordano: "La Provincia del PDL si occupata solo di investimenti immobiliari, per risistemare ville e musei, cosa che certamente non è sufficiente". Presentazione ufficiale, questa mattina, del candidato del PD alla presidenza della Provincia.

Presentazione ufficiale, questa mattina, del candidato alla presidenza della Provincia della coalizione Pd, Federazione della Sinistra (Prc, Pdci, Socialismo 2000, Sinistra Europea), Italia dei Valori, Sinistra, Ecologia e Libertà, Partito Socialista, Verdi: Riccardo Giordano, presidente dell’Ucflor, che gestisce il mercato di valle Armea a Sanremo, e sindaco di Pietrabruna.

“La mia sarà una campagna elettorale fondata su precisi punti programmatici – ha detto Giordano – la coalizione è coesa e determinata; la Provincia deve ritornare ad essere un punto di riferimento per l’economia locale, in questi anni è stata sopratutto un ente istituzionale vuoto, che non ha saputo dare risposte concrete. Dobbiamo colmare questa assenza occupandoci di problemi reali. Il tema dell’acqua pubblica, che deve restare tale, senza se e senza ma, respingendo categoricamente l’idea di un privato gestore unico, poi quello dei rifiuti, altro grande nodo critico per la nostra terra, e quello del lavoro: floricoltura e turismo vanno rilanciate sul serio e in qualche modo bisogna dare sostegno alle economie famigliari, visto che questa crisi durerà ancora per tutto il 2010. In questi anni la Provincia si occupata solo di investimenti immobiliari, per risistemare ville e musei, cosa che certamente non è sufficiente. Non faremo una campagna dispendiosa, promuoveremo però molte iniziative di forte impatto comunicativo”.

“Non rincorriamo il Pdl – ha osservato il coordinatore provinciale del PD Giancarlo Manti – facciamo la nostra campagna elettorale puntando su delle evidenze: la gestione provinciale sino a questo punto non ha dato risposte, è necessario voltare pagina. Vogliamo uno sviluppo sostenibile, mettendo al centro della discussione i problemi concreti, come le infrastrutture che vanno migliorate, come l’acqua, i rifiuti, la scuola, il lavoro. Si dovrà pur fare qualcosa per le famiglie, che faticano di forte alla crisi economica che ci ha investito. Pensiamo alla questione sicurezza: il centrodestra volutamente insiste sugli extracomunitari, ma qui da noi, visto il numero di locali e dehors che prendono fuoco, si direbbe che il problema è quello della criminalità organizzata e purtroppo si fa finta di non vedere. Riccardo Giordano è la persona giusta per guidare la Provincia, ha esperienza di amministrazione e di questioni economiche. Forse già domani verranno comunicati i nomi dei candidati del Pd nelle liste provinciali. Si stanno definendo gli ultimi dettagli”.

commenta