Quantcast
Cronaca

Sequestra e sevizia l’ex fidanzata. Pregiudicato arrestato per tentato omicidio

L'uomo ha picchiato e tentato di strangolare l'ex compagna che non ne voleva sapere di tornare assieme

I carabinieri

Ha sequestrato e seviziato l'ex fidanzata che si era rifiutata di tornare assieme a lui. Alberto La Gatta, 50 anni, torinese di origine, ma abitante a Diano Marina (Imperia), dove gestisce un bar, e' stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di sequestro di persona e tantato omicidio. L'uomo e' entrato nell'abitazione dedll'ex convivente, P.D., di 47 anni, commerciante e dopo averla tramortita colpendola con una sedia alla testa, l'ha sbattuta sul letto e picchiata. Come se cio' non bastasse, l'ha ferita al volto percuotendola con delle chiavi ed ha cercato di strangolarla con un lenzuolo. Alla fine se n'e' andato e lei, ormai quasi esanime, e' stata portata al pronto soccorso, dove i medici le hanno diagnosticato diversi ematomi e contusioni, oltre alla rottura di un timpano. L'uomo, ben noto alle forze dell'ordine, era gia' stato arrestato in passato per aver sparato a un immigrato albanese per motivi di gelosia sempre legati alla relazione con la vittima degli abusi, la quale proprio per il suo caratettere violento lo aveva lasciato, nel maggio scorso.

commenta