Quantcast
Lavoro nero, ultimi giorni per la sanatoria. Chi si autodenuncia non dovrà pagare alcuna sanzione - Riviera24
"emergere dal nero conviene"

Lavoro nero, ultimi giorni per la sanatoria. Chi si autodenuncia non dovrà pagare alcuna sanzione

Vertice della Provincia, con Inail, Inps e associazioni sindacali e di categoria. L'assessore provinciale Danilo Veziano: "Per regolarizzarsi basta compilare un modulo"

Lavoro

'Emegere dal nero conviene' e' lo slogan dell'ultima sanatoria del governo per l'emersione dal lavoro nero, contenuta nella Legge Finanziaria e consistente nella possibilita' per chi si 'autodenuncia' di non pagare sanzioni. L'iniziativa e' stata presentata oggi, dalla Provincia di Imperia, in collaborazione con Inps, Inail, Direzione Provinciale del Lavoro e associaizoni sindacali e di categoria, a pochi giorni dalla scadenza, prevista per il 30 settembre.
'E', comunque, probabile che ci sia una proroga alla legge – ha affermato l'assessore provinciale alla Formazione e ai Centri per l'Impiego, Danilo Veziano -. Con l'incontro di oggi abiamo voluto portare a conoscenza dei mass media e, quindi, dell'opinione pubblica, un'importante opportunita' che permette ai datori di lavoro di regolarizzare i loro dipendenti, senza nessuna sanzione. Basta compilare un modulo, reperibile all'Inps o in una qualsiasi associazione sindacale o di categoria, per aderire all'iniziativa che verra' pubblicizzata anche nei prossimi giorni attraverso pieghevoli che saranno distribuiti anche nelle scuole, in modo che gli alunni possano far da tramite con i loro genitori'. Dunque, il dstore di lavoro che aderira' alla sanatoria, non paghera' alcuna sanzione e potra' versare i contributi previdenziali evasi in cinque anni. Per tutti gli altri, invece, le sanzioni saranno inasprite.

commenta