Quantcast
Arrestato hacker informatico che rubava codici per clonare bancomat e carte di credito - Riviera24
Operazione "skimmer"

Arrestato hacker informatico che rubava codici per clonare bancomat e carte di credito

La Polizia di Frontiera lo ha fermato su un treno Intercity proveniente da Nizza e diretto a Roma. L'attrezzatura era stata occultata all'interno del suo bagaglio. Aveva anche cinque carte di credito e 8 cd-rom

La polizia mostra il materiale sequestrato

Un kit utilizzato per mettere a segno truffe informatiche e bancarie, consistenti nella clonazione di bancomat e carte di credito inserite negli sportelli bancari, e' stato sequestrato dalla polizia di frontiera di Ventimiglia a un immigrato romeno di 35 anni, Florian Gheorghe, che viaggiava a bordo di un treno Interciry proveniente da Roma e diretto a Nizza. L'operazione, condotta con la collaborazione della polizia postale di Imperia, e' scattata quando il treno era fermo alla stazione della citta' di confine. Insospettiti dal comportamento del giovane, gli agenti hanno deciso di approfondire i controlli e all'interno del bagaglio hanno rinvenuto un lettore 'skimmer' consistente in una tastiera alfanumerica, con relativa feritoia, che viene sovrapposta agli sportelli bancomat per carpire i codici e le password delle carte inserite; oltre a 8 cd-rom e 5 carte di credito a banda magnetica, tutte contenenti diversi codici validi e attivi nell'ambito dei circuiti bancari francesi. L'uomo e' stato arrestato e associato alle carceri di Sanremo, a disposizione del pubblico ministero Michele Stagno. Indagini sono in corso per ricostruire piu' attentamente l'attivita' dell'hacker, che potrebbe aver messo a segno colpi anche in territorio francese.

commenta