Quantcast
Cronaca

Imperia: processo per usura ed estorsione, 2 condanne e un’assoluzione

Si è concluso oggi in tribunale a Imperia, con due condanne e un'assoluzione, il processo in primo grado per usura ed estorsione per fatti risalenti al periodo tra il 1991 e il 1998. Il collegio giudicante ha condannato a 4 anni, 7 mesi...

Si è concluso oggi in tribunale a Imperia, con due condanne e un’assoluzione, il processo in primo grado per usura ed estorsione per fatti risalenti al periodo tra il 1991 e il 1998. Il collegio giudicante ha condannato a 4 anni, 7 mesi e 25 giorni di reclusione Adriano Magnanini di Andora (Savona), ex titolare della dell’agenzia di prestiti ‘Adriafin’; tre anni, invece, per il sanremese Alessandro De Muro, imputato di usura, mentre la moglie, Giovanna Marrocco, è stata assolta dall’ipotesi di concorso. Secondo l’accusa, sostenuta dal pm Danilo Ceccarelli, Magnanini (in alcuni casi in concorso con De Muro), che fungeva da intermediario con le più grosse finanziarie nazionali, avrebbe imprestato denaro ad alcuni clienti insolventi, pretendendone la restituzione con interessi usurari. Ventiquattro, in totale, le vittime accertate. Di queste, tuttavia, soltanto sei si sono costituite parte civile nel processo penale, rappresentate dagli avvocati Nicola Ditta, Marcella Diotti e Bruno Di Giovanni.

commenta