Quantcast
Imperia: la Camera di Commercio ha pubblicato la guida Lavorare in Francia - Riviera24
Cronaca

Imperia: la Camera di Commercio ha pubblicato la guida Lavorare in Francia

Nell?ambito del progetto A.R.T.?Artigianato in Rete Transfrontaliera, la Camera di Commercio di Imperia ha pubblicato la Guida n.1 ?Lavorare in Francia? ? ?Travailler en Italie?, un agile opuscolo bilingue sui...

Nell?ambito del progetto A.R.T.?Artigianato in Rete Transfrontaliera, la Camera di Commercio di Imperia ha pubblicato la Guida n.1 ?Lavorare in Francia? ? ?Travailler en Italie?, un agile opuscolo bilingue sui principali adempimenti in materia previdenziale per l?impresa artigiana. E? il primo dei servizi gratuiti attivati dalla Camera di Commercio di Imperia, in partenariato con le consorelle di Cuneo e delle Alpi Marittime, a sostegno di quelle imprese artigiane interessate a lavorare e/o svilupparsi oltrefrontiera.
L?obiettivo delle Camere di Commercio di Imperia e Cuneo e della Chambre des Métiers des Alpes-Martitimes è di favorire lo sviluppo delle attività artigiane nei tre territori e migliorare il loro business, fornendo servizi di informazione, di orientamento e di consulenza sulle normative in vigore nelle tre diverse aree geografiche e sulle opportunità per le imprese di incrementare e sviluppare il lavoro al di fuori del loro ambito territoriale. I tre Enti, inoltre, cercano di promuovere, insieme, le imprese artigiane sui mercati internazionali, sulla base del sostegno offerto dalle associazioni di categoria di Imperia e di Cuneo.
Il progetto A.R.T., sostenuto dal Programma d?Iniziativa Comunitaria INTERREG III A Alcotra e finanziato da tutti e tre gli Enti Camerali, prevede la realizzazione di una serie di iniziative mirate e di servizi ? realizzati sia uniformemente nei tre territori che diversificati per ognuno dei tre partners – individuati attraverso uno studio pre-operativo basato sull?analisi di dati statistici, di incontri con i rappresentanti delle imprese e degli enti pubblici, ma soprattutto attraverso le informazioni che le tre Camere di Commercio hanno raccolto direttamente dalle imprese tramite questionari.
I settori di attività artigiana su cui verteranno le azioni saranno principalmente quelli dell?edilizia, dell?impiantistica e dell?agroalimentare, categorie che rivestono particolare importanza in tutti i tre territori. A queste si aggiungeranno quei settori di attività importanti in alcune delle altre aree transfrontaliere che, per la loro tipicità, meritano particolare attenzione, come le attività artigiane legate all?arredamento, alle lavorazioni del metallo ed alla meccanica in generale, ai servizi alla persona e all?arte.
In ogni provincia (Imperia, Cuneo ed Alpi Marittime) verranno, inoltre, svolte iniziative a favore di settori di attività che, per la loro specificità, meritano particolare attenzione e che dimostrano sensibilità ed attenzione ai mercati confinanti.
«Operare in un?area frontaliera ? spiega il presidente dott. Giuseppe Bianchi ? rappresenta per le imprese spesso un?opportunità, ma talvolta anche un onere aggiuntivo, perché vuol dire dover affrontare situazioni della vita dell?impresa in contesti normativi, regolamentari ed amministrativi diversi. Aver aderito al progetto ART, che vede uniti tre enti a lavorare con tenacia ad un comune obiettivo, ci consente di venire incontro e di rispondere concretamente alle esigenze delle imprese artigiane e di permettere loro di cogliere le opportunità offerte dal mercato confinante». 
«La realizzazione delle Guide A.R.T. ? gli fa eco la dott.ssa Barbara Biale, rappresentante del settore artigianato della Giunta Camerale di Imperia ? rappresenta il primo passo di questo sostegno istituzionale di allargamento dell?orizzonte dell?impresa, attraverso la diffusione di semplici e pratiche informazioni su alcune tematiche importanti per lo sviluppo delle attività oltreconfine».
Prossimamente verrà attivato il sito internet, l?azione più importante del progetto perché consente l?accesso diretto alle informazioni da parte dei partners e delle imprse più dinamiche dei tre territori. Rappresentra il cuore del servizio, l?azione che, alimentata continuamente dalla rete istituzionale, permette di fornire alle imprese le informazioni basilari sulla normativa e la regolamentazione specifica nei tre territori, mettendo, eventualmente, anche a disposizione la modulistica prevista dalla normativa per depositare la pratica presso gli sortelli ART.
La seconda Guida A.R.T. di prossima uscita verterà sull?IVA e sull?omologa TVA francese; la terza sarà specializzata sulla creazione di impresa nella provincia di Imperia

commenta