Quantcast
Politica

Slc Cgil: se la situazione non cambia, chiederemo il commissariamento del Casinò

Il sindacato dellaSlc Cgil Casinò, tramite un comunicato stampa, esprime la propria opinione in merito alla situazione della casa da gioco. "Da quando è cambiata l'amministrazione comunale -scrive Andrea Falzone, per il...

Il sindacato della Slc Cgil Casinò, tramite un comunicato stampa, esprime la propria opinione in merito alla situazione della casa da gioco. “Da quando è cambiata l’amministrazione comunale – scrive Andrea Falzone, per il Direttivo della Slc Cgil Casinò – ci chiediamo quali manovre stiano avvenendo intorno all’unica attività produttiva di cui Sanremo e l’intera provincia dispongono. Una delle prime cose che questa Amministrazione ha fatto è stato chiedere le dimissioni dei gruppi dirigenti di tutte le società di cui controlla la proprietà, tra cui il Casinò. Da quel momento sono avvenute numerose circostanze casuali che hanno aggravato la crisi degli incassi. L’attuale dirigenza ci da l’impressione di voler affossare il Casinò per consegnare a fine mandato una scatola vuota e piena di passivi. Alla luce di ciò, l’attendismo del sindaco di Sanremo e dell’amministrazione diventa colpevole. Ormai siamo alla frutta, cosa si aspetta che questa diventi marcia? Se qualcuno intende fare giochi di potere con il Casinò, ci costringerà a chiedere al Ministero dell’Interno il commissariamento della casa da gioco”.    

commenta