Quantcast

Festa della Musica: stasera a Sanremo si esibisce anche il Circolo Nuova Euterpe

Dopo il felice debutto meno di un mese fa alla Settimana della Cultura il Circolo Mandolinistico ?Nuova Euterpe? torna alla ribalta per un?esibizione inserita nella Festa della Musica del 21 giugno.Il prossimo martedì...

Dopo il felice debutto meno di un mese fa alla Settimana della Cultura il Circolo Mandolinistico ?Nuova Euterpe? torna alla ribalta per un?esibizione inserita nella Festa della Musica del 21 giugno.
Il prossimo martedì l?ensemble sanremese terrà un concertino portando le sonorità degli strumenti a pizzico nella ?Pigna?, secondo un percorso di animazione musicale messo a punto dal direttore artistico del Comune Pepimorgia.
Ricordiamo che il Circolo ?Nuova Euterpe?, diretto dal Maestro Freddy Colt, vuole riprendere una tradizione musicale che a Sanremo ha radici profonde e antiche, risalente al lontano 1909. Il  Circolo Mandolinistico ?Euterpe? era allora una grande orchestra di mandolini, mandole e chitarre che interpretava riduzioni d?opera e sinfonie celebri, brani caratteristici e serenate, e teneva concerti al Teatro ?Principe Amedeo?.
Nell?ultimo periodo il Circolo era stato diretto dal Maestro Attilio Panizzi, uno dei musicisti più noti ed attivi in città negli anni ?30 e ?40. Il complesso si sciolse nel 1949 e da allora poche sono state le iniziative legate agli strumenti a pizzico.
Attualmente il Circolo è rappresentato da un piccolo ensemble di 7 elementi che propone un repertorio di ?storia del mandolino? con brani dal Settecento a tutto il Novecento: in scaletta brani di Vivaldi, Cauciello, Mascagni, Calace, Da Novaro per arrivare ai sanremaschi Andreini e Bruzzone.
La formazione che si esibirà stasera, dalle ore 21 alle 22 in Piazza dei Dolori, comprende rappresentanze di vari centri liguri ed è composta da: Mandolini: Paola Esposito e Antonio Fiori (Savona), Freddy Colt e Carlo Sozzi (Sanremo); Mandola: Carlo Ormea (Ospedaletti); Chitarre: Nicoletta Santacroce (Genova) e Riccardo Anfosso (Ventimiglia).

commenta