Quantcast
Asl 1 imperiese: Montaldo e Burlando spiegano le loro scelte - Riviera24
Cronaca

Asl 1 imperiese: Montaldo e Burlando spiegano le loro scelte

Due conferme e sei cambiamenti, tra i quali una nomina 'esterna' alla Liguria, contratti triennali, valorizzate le competenze maturate nella sanità. Si riassumono così le decisioni prese dalla giunta regionale ligure, che ha...

Due conferme e sei cambiamenti, tra i quali una nomina ‘esterna’ alla Liguria, contratti triennali, valorizzate le competenze maturate nella sanità. Si riassumono così le decisioni prese dalla giunta regionale ligure, che ha oggi nominato i nuovi direttori generali delle cinque Asl e delle tre aziende ospedaliere. Su 210 domande pervenute, la commissione ne ha ammesse 197. E’ stata poi selezionata una rosa di una quindicina di candidati all’ interno della quale la giunta ha poi fatto le sue scelte.
“Abbiamo avuto un atteggiamento molto netto – ha commentato il Presidente della giunta, Claudio Burlando (nella foto), nel corso di una conferenza stampa – Abbiamo deciso, secondo la legge, di non dar vita a nessuna riunione o trattativa e di rimanere nel campo delle persone che avessero già maturato esperienze nel settore della sanità. Ed è stato anche un criterio discusso perché sull’ onda del rinnovamento si poteva rinnovare anche il settore”. Tutti i contratti dei nuovi dirigenti sono triennali.
L’assessore Montaldo ha colto l’ occasione per ringraziare i direttori che lasciano: Mauro Barabino (Asl 1), Ubaldo Fracassi (Asl 2), Luciano Grasso (Asl 3), Giorgio Martiny (Asl 4), Gabriele Guadagni (Asl 5) e Pieralfonso Cagliani (Santa Corona). “Con loro – ha affermato – ho lavorato per 45-50 giorni con grande lealtà e impegno”.

commenta