Argentina Calcio Regione Liguria Tenerelli Photo Art Riviera24 Sport ASL Informa I lettori di R24 Il Punto Panorama Sport

Oggi pomeriggio

A Bordighera scambio di auguri tra i soci e gli amici dell'Istituto Internazionale di Studi Liguri




Bordighera - Marco Cassini, autore della recente pubblicazione "Antòlogia" di Antonio Rubino (Philobiblon Eiditrice), illustrerà, anche con ausilio delle sue illustrazioni, l'amore di Antonio Rubino per la terra ligure

Oggi alle 16, nel Salone del Museo-Biblioteca “Clarence Bicknell” di Bordighera, in Via Romana 39, si svolgerà il tradizionale ricevimento di fine anno per lo scambio di auguri tra i Soci e gli Amici dell'Istituto Internazionale di Studi Liguri.
Interverrà Marco Cassini, autore della recente pubblicazione Antologia di Antonio Rubino "L’amore di Antonio Rubino per la Liguria", Philobiblon Editrice, che illustrerà, anche con ausilio delle sue illustrazioni, il suo amore per la terra ligure.

Antonio Rubino (Sanremo, 15 maggio 1880 – Baiardo, 1 luglio 1964) è stato uno dei precursori nell'attività di disegnatore di storie per vignette in Italia. Laureatosi in legge a Torino, trovò in questa disciplina i primi pretesti tematici per comporre poesie burlesche che recitava agli amici. Giornalista per ragazzi, favolista, autore di libretti e di commedie, decoratore di ambienti, scenografo, attore, polemista, regista di disegni animati e persino, nei ritagli di tempo, raccoglitore di olive – così Rubino si definisce nel Curriculum ridiculum. Ma fu anche poeta, pittore, illustratore, ceramista, compositore musicale.
Inizia a collaborare con il Giornalino della Domenica nel 1907 e alla fine dell'anno successivo passa al Corriere dei piccoli, diventando uno dei più prolifici e importanti autori di questo popolarissimo settimanale, per il quale crea numerosi personaggi: da Pierino a Quadratino, da Pino e Pina a Lola e Lalla.
Durante la Prima guerra mondiale collabora assiduamente a La Tradotta, "giornale settimanale della 3a armata" destinato ai soldati, per il quale crea il caporale C. Piglio, sempre pronto a elargire consigli non richiesti a chiunque gli capiti a tiro, e l'eroico Muscolo Mattia.
Nel 1927 passa al Balilla, disegnando le favole di Esopo, e due anni dopo fonda e dirige Mondo Bambino (1930-1931) per i grandi magazzini La Rinascente di Milano.
Dal 1926 collabora anche con la Casa Editrice Cartoccino di Monza, per la quale illustra la "Antologia poetica del fanciullo" di Alberto Dorico e dirige nel 1929 la collana illustrata "Un libro una lira". Nel 1931 inizia la lunga collaborazione con la Mondadori, assumendo la direzione di Topolino e di Paperino. Dopo il secondo conflitto mondiale, fino alla sua morte, Rubino collabora a varie testate: "Bambola" (1947), "Gazzetta dei Piccoli" (1947), "Modellina" (1947).
 

di Mario Guglielmi

27/12/2013

Segnala l'articolo Stampa l'articolo

Altre notizie

MARM

Museo Civico: dal 1° settembre in vigore l'orario invernale

Diano Marina - A disposizione dei visitatori depliant in lingua, la guida della Sezione Archeologica, schede didattiche per i bambini e questionari di gradimento coi suggerimenti di visita

La cerimonia

Chiusa la V edizione di Bajardo ricorda Rubino. Intitolata la piazza al grande artista

Baiardo - I grandi consensi sia dei turisti, che sono venuti a visitare il paese, sia dei residenti hanno reso ancora più forte il legame del nostro paese con questo straordinario artista

Lutto a Imperia

E' MORTO il vice prefetto e segretario generale della Provincia di Imperia, Pasquale Armenise

Perinaldo - I suoi funerali avranno luogo, domani (martedì 2), alle 15.30, nella Parrocchia colleggiata di San Giovanni Battista

TRAFFICO DI VALUTA

Fiutati dal "cash dog" della Finanza: 100mila euro che stavano per essere espatriati illegalmente

Ventimiglia - I militari si sono così avvalsi della collaborazione di “Bacon”, una delle prime unità cinofile appositamente addestrate dalla Guardia di Finanza per individuare grandi quantitativi di denaro

FOTO E VIDEO

Il maggiore Emanuele Gnoni nuovo comandante del Reparto operativo del comando carabinieri Imperia

Imperia - A partire da oggi, è subentrato al tenente colonnello Paolo Cambieri, promosso all'Ambasciata italiana di Mosca, dove si occuperà di lotta al traffico di stupefacenti

==YES==NO



al