Regione Liguria Tenerelli Photo Art Riviera24 Sport ASL Informa I lettori di R24 Il Punto Panorama Sport

Da giovedi 26 settembre

Mostra multimediale di Matthew Moss al Museo Oceanografico di Monaco




- Moss che vive a Costarainera e che lavora in un suo studio artistico a Monte-Carlo, si è unito ad alcuni tra i più famosi musicisti del nostro tempo, stelle mitiche del RocknRoll, che hanno fatto della pittura una vera e propria seconda arte
Matthew Moss, l'artista irlandese  che vive in Italia dal 1974, si unisce alle stars del rock'n roll  Ringo Starr, Paul McCartney, Bob Dylan, Graham Nash e  Ronnie Wood,  ospite di una  mostra di raro interesse che si terrà al museo Oceanografico del  Principato di Monaco.
L’evento sarà inaugurato dal Principe Alberto il 25 settembre e la Mostra proseguirà  fino al 13  ottobre.

Matthew Moss che vive a Costarainera e che lavora in un suo studio artistico a Monte-Carlo, si è unito ad alcuni tra i più famosi musicisti del nostro tempo, stelle mitiche del RocknRoll, che hanno fatto della pittura una vera e propria seconda arte, dopo quella musicale. In questa mostra esibiranno  al pubblico le loro   creazioni. L’artista Matthew Moss afferma: "Il tema della nostra arte in mostra vuole essere un appello alla collettività, un tentativo per  sensibilizzare, prima che sia troppo tardi, alla salvaguardia  e alla difesa del nostro pianeta, un richiamo ai magici misteri dei grandi oceani del globo terrestre, fonte del la nostra ispirazione " .

L'artista irlandese è stato il fondatore del prestigioso Laboratorio di Restauro per i dipinti antichi presso la National Gallery of Ireland a Dublino, uno dei dodici Musei d' Arte più importanti in Europa. Matthew è una star internazionale dell’arte per il suo stile di vita cosmopolita ed ha eletto come sede per l’esecuzione dei suoi lavori artistici Monte – Carlo. Qui ha stabilito nuovi parametri di riferimento per i suoi paesaggi, in particolare quello ligure  e della Costa Azzurra creati 'dal vivo '. Quindi, per i molti visitatori provenienti da tutta Italia, in particolare dalla Liguria, la mostra al museo Oceanografico si rivelerà un'esperienza piacevole e unica.

Matthew è un artista irlandese innamorato della Riviera di Ponente e della Côte D' Azur. Parla italiano e un po’ di francese ed ha scelto un titolo francese per la sua opera esposta al Museo Oceanografico: “Paysage avec le Musée Océanographique”  che egli pronuncia con un marcato accento irlandese.

La sua tela, che sarà esposta al Museo Oceanografico, è dominata dall’insidioso e turbolento Mar Ligure che bagna Italia, Principato di Monaco e  Francia. La schiuma bianca delle onde batte contro il baluardo fortificato di Fort Antoine, che emerge dal promontorio roccioso dove si vede la silhouette ocra e rosso- antico di Monaco. Verso il fondo, al centro, appare il Museo Oceanografico, annidato nella parete rocciosa del Principato.


di Ma. Gu.

11/09/2013

Segnala l'articolo Stampa l'articolo

Altre notizie

Grande artista ponentino

Domenica 3 agosto il via alla quinta edizione “Bajardo ricorda Rubino”

Bajardo - Nel 50° anniversario della morte di Antonio Rubino: mostre conferenze, musica e annullo filatelico

A Taggia

Govedì 31 luglio secondo appuntamento della rassegna di musica classica "Appunti Sonori"

Taggia - Come per gli anni passati il Centro Culturale Tabiese ha voluto dedicare uno dei concerti a giovani musicisti meritevoli

Nuova asfaltatura

Lavori in via Roma a Sanremo termineranno mercoledì 30 luglio

Sanremo - "Sono state scoperte due criticità davanti all’Hotel Eletto - spiega l’assessore Leandro Faraldi – ed è stato necessario intervenire subito. I lavori termineranno in anticipo e permetteranno di mettere in sicurezza l’area"

Dal 2 al 4 ottobre

Il Premio Tenco sceglie le "Resistenze" per i suoi 40 anni

Sanremo - I nativi americani, le rivolte ceche, portoghesi e greche: John Trudell, Plastic People of the universe, Josè Mario Branco e Maria Farantouri

A partire da questa sera

"Taggia in Teatro", rassegna di recitazione sul sagrato della chiesa della Madonna del Canneto

Taggia - "Il teatro - afferma Roberto Orengo assessore alla Cultura del comune di Taggia - è parte fondamentale della cultura di ogniuno di noi ed è anche parte importante del tessuto creativo della nostra città"

==YES==NO



al