Regione Liguria Tenerelli Photo Art Riviera24 Sport ASL Informa I lettori di R24 Il Punto Panorama Sport

Alta Val Nervia

In una settimana due nati a Pigna, paese in declino demografico: sono figli di immigrati




Pigna - I due neonati sono figli di una coppia albanese e di una coppia romena. Nel 1861, anno del primo censimento dell'Italia unitaria, Pigna contava più di tremila abitanti ma ancora nel 1961 superava i duemila residenti. Oggi ne ha solo 919.

Pigna (foto di Marco Cassini)

E' molto probabilmente il segnale dell'Italia che cambia, di un Paese, cioè, in forte declino demografico nel quale le giovani coppie di immigrati stranieri, ma pure quelle miste, stanno soppiantando quelle autoctone nel mettere al mondo nuovi figli. Tale tendenza è ancora maggiormente pronunciata in quei paesi, come quelli dell'entroterra ligure di ponente, dove il fenomeno dell'invecchiamento della popolazione è ancora più accentuato. Uno di questi " Vilages perchè" del Ponente è Pigna che nel 1861, anno del primo censimento dell'Italia unitaria, contava addirittura più di tremila abitanti ma ancora nel 1961 superava i duemila residenti.

Al termine dell'anno scorso, invece, i suoi abitanti erano solamente 919 in buona parte anziani pensionati. Nello storico paese dell'alta Val Nervia, noto soprattutto per i monumenti artistici legati ai capolavori del pittore del gotico piemontese Canavesio, nella prima settimana del corrente mese di Settembre sono nati ben due bambini, entrambi venuti alla luce nel reparto di ostetricia dell'Ospedale di Sanremo. Sono figli di due coppie di immigrati, entrambe rappresentanti delle due comunità straniere più diffuse in Italia. Il primo di Settembre è nato Damjan, cittadino albanese, figlio di Flogerta ed Eglantin Balla. In Albania, giova ricordare, per legge, come in Francia sino a non molti anni fa, la moglie dopo il matrimonio perde il suo cognome da ragazza per assumere quello del marito.

Due giorni dopo è nato, invece, il romeno Petcu Robert Andrei, figlio di Olimpia Mihaela Mironescu e di Daniel Petcu, entrambi immigrati dalla nazione carpatico- danubiana appartenente all'Unione europea al pari dell'Italia. E' vero che due nuove nascite in solamente tre giorni per un Comune in forte declino demografico ove il tasso di natalità è pari appena al 7,7 per mille, rappresenta una grande speranza per il futuro del borgo ma è altrettanto vero che questi due neonati, pur essendo venuti al mondo in Italia grazie a due coppie straniere, una comunitaria e l'altra extra- comunitaria, che hanno eletto il nostro Paese come luogo ove vivere e far crescere la prole, non possono avere per ora la cittadinanza del paese dove cresceranno.

Come chiede il Ministro italiano all’integrazione Andrea Riccardi, già anima della Comunità romana di Sant'Egidio, è forse ora di aggiornare la legge italiana sulla cittadinanza approvata nell'ormai lontano 1992, quando la prima immigrazione di massa, quella proveniente dall'Albania, non era ancora avvenuta, al fine di non correre il pericolo di veder crescere una generazione in parte di esclusi, italiani nei fatti ma stranieri giuridicamente.      
Sergio Bagnoli

di Riviera24

20/09/2012

Segnala l'articolo Stampa l'articolo

Altre notizie

Intorno alle 19.30

Allarme rapina in gioielleria in via Amendola, il 113 interviene ma è un falso allarme

Imperia - Momenti di tensione in serata quando una volante della polizia è intervenuta per una allarme rapina scattato in un laboratorio orafo in via Amendola a Oneglia

Memorial Cane

Fase conclusiva della 13a edizione del Torneo "open" Memorial Matteo Cane

Ventimiglia - Decise le prime otto in campo femminile, mentre fra gli uomini si è giunti ai quarti di finale

Colpa della crisi?

A LATTE la Carige chiuderà lo sportello del paese?

Ventimiglia - La voce circola insistente nella frazione ponentina di Ventimiglia, la CARIGE potrebbe chiudere lo sportello bancario del paese. Una perdita di servizio per tutto il Ponente cittadino una notizia che lascia sgomenta la popolazione

Gara Traina Costiera

A Imperia "Hakuna Matata" ha vinto il “1° Trofeo Open Fipsas Stella Maris”

Imperia - I primi due equipaggi classificati si sono aggiudicati la qualificazione al Campionato Italiano di Traina Costiera 2015

Museo Nazionale del Cinema

Images pour orchestre-musica per immagini sabato 26 luglio a Perinaldo

Perinaldo - Lo spettacolo finale prevede l’esecuzione delle partiture musicali scritte dai partecipanti durante la masterclass, sotto la direzione del M° Maccagno, durante la proiezione del film restaurato

==YES==NO
Pigna (foto di Marco Cassini)



al