Argentina Calcio Regione Liguria Riviera24 Sport ASL Informa I lettori di R24 Panorama Sport

SPORT

Torna la Sanremese bianco-azzurra che partirà dalla terza categoria: nel mirino l’immediata risalita




Sanremo - Il Presidente del Sanremese Club Boazzo, Roberto Ormea, pronto a sostenere la nuova iniziativa
Torna a Sanremo, dopo un anno sabbatico, una società di calcio non fittizia che si chiamerà Sanremese e vestirà la classica casacca bianco- azzurra. Onde non dover scontare la pesante penalizzazione accordata dalla giustizia sportiva alla Vecchia Sanremese 1904, quella che ingloriosamente ha cessato di vivere alla soglia del suo centesimo genetliaco, di proprietà della Famiglia Del Gratta, la nuova compagine si chiamerà Asd Sanremese. I biancoazzurri ripartiranno dal gradino più basso della gerarchia calcistica cioè dalla Terza Categoria che, nel girone del Ponente Ligure, vede ai nastri di partenza tredici squadre. La compagine biancoazzurra è guidata dal Presidente Luca Colangelo, giovane imprenditore matuziano titolare di due saloni d’abbronzatura tra Ventimiglia e Sanremo.

Nella squadra militano alcuni giocatori in grado di fare la differenza, noti a tutti gli appassionati del calcio dilettantistico imperiese, come ad esempio i Fratelli Berteina, attaccanti, od il difensore Daniel Bragagnoli ed i centrocampisti Edoardo Dotta, Fabio Tortarolo e Federico De Nicola. I tifosi della vecchia guardia biancoazzurra sono pronti a dar credito alla nuova società. Ci spiega, infatti, Roberto Ormea storico presidente del Sanremese Club Boazzo, oltre che politico della sinistra sanremese: “ La nuova Sanremese ha tutte le carte in regola per raccogliere l’eredità della vecchia e gloriosa società. Abbiamo deciso per l’appoggio ad essa giacché la riteniamo l’unica in grado di riaccendere le passioni che muoveva nei nostri animi la cara e vecchia Sanremese, la società più blasonata della Provincia di Imperia.

Crediamo che la nuova compagine possa tranquillamente arrivare in quattro anni all’Eccellenza ligure e, poi, speriamo che qualche facoltoso investitore locale voglia garantire il salto dei biancoazzurri in serie D se non in Seconda Divisione”. Il debutto della nuova Sanremese è fissato per il trenta Settembre sul campo del Dopolavoro Ferroviario di Savona mentre l’esordio in casa avverrà la domenica successiva, sul sintetico di Pian di Poma, contro i coriacei ingauni del Bastia. Il Derby contro la Virtus Sanremo della Famiglia Moroni che parimenti milita in terza categoria è fissato per il due Dicembre mentre il 17 Marzo ci sarà la stracittadina nel girone di ritorno. L’obbiettivo della nuova società è l’immediata promozione in Seconda Categoria ma per il momento c’è da superare indenni il difficile inizio campionato.


Sergio Bagnoli  

18/09/2012

Segnala l'articolo Stampa l'articolo

Altre notizie

Tribunale civile

Bettino Piro vince la sua battaglia, sequestrato il cantiere C2 a Sanremo

Sanremo - La sua impresa, la Iniziative Immobiliari Liguria, era stata estromessa come sub-appaltatrice nella realizzazione di due palazzine a Sanremo

Nulla di fatto

Regione, la proposta del Pd non passa e il listino resta. Miceli: “Il centrodestra bluffava”

Genova - Il provvedimento ha ottenuto 19 voti a favore (Pd, Federazione della sinistra, Udc, Percorsi di Liguria), 3 contrari (Ezio Chiesa di Liguria Cambia, Gino Garibaldi e Alessio Saso di Area Popolare) e 2 astenuti Alessandro Benzi e Andrea Stimamiglio (Misto)

FOTO

Donna incinta intrappolata in auto liberata dal 115. Sotto accusa pirata della strada

Sanremo - Secondo alcune testimonianze, l'auto della donna gravida sarebbe stata speronata da un'automobile color rosso, che proveniva dall'opposta direzione:la vettura tedesca andava verso monte.

Baseball

Tutto il mese di marzo avrà valore di pre season sul diamante di Pian di Poma

Sanremo - La stagione vedrà prima la sessione eliminatoria di Coppa Italia e poi il Campionato vero e proprio appena pubblicato dalla FIBS: la stagione è aperta!

Regione

Dalle Primarie Pd arrivano 110 mila euro per gli alluvionati

Genova - “Il ringraziamento per un risultato così importante va naturalmente prima di tutto ai nostri elettori - conclude Giovanni Lunardon - , ma anche agli eletti liguri del PD"

==YES==NO




al