Argentina Calcio Regione Liguria Riviera24 Sport ASL Informa I lettori di R24 Panorama Sport

CARABINIERI IN AZIONE

Spaccio di hascisc e cocaina a Riva Ligure: 4 arrestati, 6 indagati/ FOTO, NOMI E VIDEO




Riva Ligure - Nei mesi scorsi sono state arrestate altre 3 persone, è stata recuperata una pistola semiautomatica completa di 18 cartucce e sequestrati 1.150 grammi di sostanze stupefacenti. Più tardi verranno fornite maggiori informazioni.

Dall'alto a sinistra: Domenico Capone, Massimo Romeo, Alessandro Scarfò, Paolo Milea, Pierluigi Mogavero, Simone Sorrenti

Si è conclusa con 4 arresti e sei denunce un'operazione antidroga dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Imperia, che ha permesso di smantellare un giro di spaccio di hascisc e cocaina che avveniva con base a Riva Ligure e smercio in tutti i Comuni confinanti. Sono così finiti in carcere: Romeo Massimo, 30 anni, di San Lorenzo; Domenico Capone, 27 anni, di Riva Ligure; Paolo Milea, 32 anni, di San Lorenzo al Mare e Simone Sorrenti, 31 anni, di Riva Ligure.

I quattro facevano parte di un gruppo ancora più ampio, al quale appartenevano pure Alessandro Scarfò, che nel febbraio scorso venne arrestato con 50 grammi di cocaina e Pierluigi Mogavero, 34 anni, incensurato, nato a Imperia, arrestato, il 27 febbraio scorso, dai carabinieri, assieme a Massimo Romeo, nell'ambito di un'operazione che portò al sequestro, in un'autorimessa di San Lorenzo al mare, di 110 grammi di cocaina e 1.000 grammi di hascisc e una pistola marca Tonkarev, calibro 7,62, con serbatoio contenente 18 colpi.

Gli arresti avvenuti questa mattina avrebbero lo scopo di "stroncare" un giro di affari di diverse migliaia di euro, per un gruppo che stava acquisendo sempre più stabilità e pericolosità nella valle che circonda Riva Ligure, Santo Stefano e San Lorenzo al Mare. L'indagine, che andava ormai avanti del gennaio 2012, è stata supervisionata dal pm Monica Supertino della Procura di Sanremo, e, dopo un susseguirsi di appostamenti, pedinamenti, intercettacioni telefoniche e riprese delle telecamere, ieri il giudice per le indagini preliminari, ha firmato l'ordinanza di custodia cautelare. 

L'operazione è stata coordinata dal Maggiore Paolo Cambieri, comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Imperia.


IL VIDEO DEL BLITZ NEL GARAGE DI SAN LORENZO AL MARE






IL VIDEO DELL'INTERVISTA AL MAGGIORE PAOLO CAMBIERI

di F.Tenerelli e V.Raineri

13/09/2012

Segnala l'articolo Stampa l'articolo

Altre notizie

"Grazie Taggia"

Taggia. Primo gioco inclusivo per diversamente abili: il papà del piccolo Ryan ringrazia il comune

Taggia - "Potrò finalmente dire: Ryan oggi papà ti porta al parco e già pregusto la gioia nei suoi occhi"

TOPONOMASTICA

Ventimiglia, la centralissima via privata Firenze diverrà via Cesare Biamonti

Ventimiglia - Ciò consentirà la creazione di un’area pedonale pubblica, chiusa al traffico veicolare, nel centro cittadino.

Per le scuole medie superiori

Progetto Alcol Responsabile. Al via un nuovo concorso per cortometraggi

Imperia - L'iniziativa consentirà alla classe selezionata di partecipare a un evento in Italia o all’estero, nell’ambito di un circuito di scambi culturali o esperienziali con il sostegno della Società Autostrada dei Fiori, partner del progetto.

Freddy Colt

In uscita un libro su Bruzzone e Barzizza

Sanremo - Novità editoriali per la Mellophonium Broadside

Legalità

Giovanni Impastato al Museo Civico per presentare il libro “La memoria e l’arte”

Sanremo - L’appuntamento è organizzato in collaborazione con il “Centro Peppino Impastato di Sanremo”

==YES==NO
Il maggiore Paolo Cambieri Il maggiore Paolo Cambieri Domenico Capone Simone Sorrenti Paolo Milea Dall'alto a sinistra: Domenico Capone, Massimo Romeo, Alessandro Scarfò, Paolo Milea, Pierluigi Mogavero, Simone Sorrenti Massimo Romeo e Pierluigi Mogavero Massimo Romeo



al