Regione Liguria Tenerelli Photo Art Riviera24 Sport ASL Informa I lettori di R24 Il Punto Panorama Sport

CARABINIERI IN AZIONE

Spaccio di hascisc e cocaina a Riva Ligure: 4 arrestati, 6 indagati/ FOTO, NOMI E VIDEO




Riva Ligure - Nei mesi scorsi sono state arrestate altre 3 persone, è stata recuperata una pistola semiautomatica completa di 18 cartucce e sequestrati 1.150 grammi di sostanze stupefacenti. Più tardi verranno fornite maggiori informazioni.

Dall'alto a sinistra: Domenico Capone, Massimo Romeo, Alessandro Scarfò, Paolo Milea, Pierluigi Mogavero, Simone Sorrenti

Si è conclusa con 4 arresti e sei denunce un'operazione antidroga dei carabinieri del Nucleo Investigativo di Imperia, che ha permesso di smantellare un giro di spaccio di hascisc e cocaina che avveniva con base a Riva Ligure e smercio in tutti i Comuni confinanti. Sono così finiti in carcere: Romeo Massimo, 30 anni, di San Lorenzo; Domenico Capone, 27 anni, di Riva Ligure; Paolo Milea, 32 anni, di San Lorenzo al Mare e Simone Sorrenti, 31 anni, di Riva Ligure.

I quattro facevano parte di un gruppo ancora più ampio, al quale appartenevano pure Alessandro Scarfò, che nel febbraio scorso venne arrestato con 50 grammi di cocaina e Pierluigi Mogavero, 34 anni, incensurato, nato a Imperia, arrestato, il 27 febbraio scorso, dai carabinieri, assieme a Massimo Romeo, nell'ambito di un'operazione che portò al sequestro, in un'autorimessa di San Lorenzo al mare, di 110 grammi di cocaina e 1.000 grammi di hascisc e una pistola marca Tonkarev, calibro 7,62, con serbatoio contenente 18 colpi.

Gli arresti avvenuti questa mattina avrebbero lo scopo di "stroncare" un giro di affari di diverse migliaia di euro, per un gruppo che stava acquisendo sempre più stabilità e pericolosità nella valle che circonda Riva Ligure, Santo Stefano e San Lorenzo al Mare. L'indagine, che andava ormai avanti del gennaio 2012, è stata supervisionata dal pm Monica Supertino della Procura di Sanremo, e, dopo un susseguirsi di appostamenti, pedinamenti, intercettacioni telefoniche e riprese delle telecamere, ieri il giudice per le indagini preliminari, ha firmato l'ordinanza di custodia cautelare. 

L'operazione è stata coordinata dal Maggiore Paolo Cambieri, comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Imperia.


IL VIDEO DEL BLITZ NEL GARAGE DI SAN LORENZO AL MARE






IL VIDEO DELL'INTERVISTA AL MAGGIORE PAOLO CAMBIERI

di F.Tenerelli e V.Raineri

13/09/2012

Segnala l'articolo Stampa l'articolo

Altre notizie

Consiglio Comunale

Diego Parodi è il nuovo Presidente del Consiglio, confermato Alessandro Casano come Vice Presidente

Imperia - Una volta chiusa, momentaneamente, la questione Agnesi il Consiglio Comunale ha ripreso il suo regolare svolgimento e una nuova mozione d'ordine ha anticipato l'elezione del nuovo Presidente del Consiglio, posizione vacante dopo le dimissioni di Strescino

Sport

Pallapugno, tutte rinviate le partite in programma nella giornata di oggi

Imperia - In Coppa Italia Albese-Monticellese rinviata a 30 luglio alle 21, in serie B Peveragno-Ricca rinviata a 2 agosto alle 21

VIDEO

Irruzione dei lavoratori Agnesi in consiglio comunale, "vogliamo certezze sul nostro futuro!"

Imperia - Finita la sospensiva è stato letto un documento condiviso in cui si chiede a Colussi di interrompere la dismissione dell'impianto e un nuovo incontro tra azienda, comune e operai

Politica a Imperia

Passaggio di Casano da "La Svolta" a "Fratelli d'Italia", la risposta di Marco Nocentini

Imperia - "Come ben tu ricorderai fui io a coinvolgerti nel progetto civico e con correttezza e onestà affrontai da candidato e membro del direttivo la estenuante campagna elettorale senza mai spendere una qualsiasi parola a mio vantaggio"

Carte bollate e giustizia

Fermato oggi pomeriggio dalla polizia 'Maradona', pronte le modalità di espulsione dall'Italia ma...

Sanremo - Il pregiudicato potrebbe rimanere ancora in Italia per via della solita burocrazia bizantina, visto che, pur essendo irregolare sul territorio nazionale, ha diversi carichi pendenti con la giustizia italiana da scontare

==YES==NO
Il maggiore Paolo Cambieri Il maggiore Paolo Cambieri Domenico Capone Simone Sorrenti Paolo Milea Dall'alto a sinistra: Domenico Capone, Massimo Romeo, Alessandro Scarfò, Paolo Milea, Pierluigi Mogavero, Simone Sorrenti Massimo Romeo e Pierluigi Mogavero Massimo Romeo



al