Argentina Calcio Regione Liguria Riviera24 Sport ASL Informa I lettori di R24 Panorama Sport

Udienza il prossimo 12 ottobre

Accusati di aver rubato su 4 auto di turisti: confermato il carcere per Arleo e Iamundo




Sanremo - I due ventimigliesi, arrestati dalla Polizia, sono accusati di aver messo a segno,quattro furti, ai danni di altrettante vetture di turisti, in frazione Fanghetto, a Olivetta San Michele, Comune dell'alta val Roja, nell'entroterra di Ventimiglia

Pietro Arleo e Girolamo Iamundo

Si e' aperto, stamani, in tribunale a Sanremo, con la conferma della custodia cautelare in carcere e il rinvio del processo al prossimo 12 ottobre, il rito direttissimo nei confronti di: Pietro Arleo, 26 anni e Gilberto Iamundo, di 34 anni, i due ventimigliesi accusati di aver messo a segno,quattro furti, ai danni di altrettante vetture di turisti, in frazione Fanghetto, a Olivetta San Michele, Comune dell'alta val Roja, nell'entroterra di Ventimiglia, arrestati dalla polizia, grazie a un turista-detective olandese, che ha incastrato i due ladri fotografandoli con un teleobiettivo, durante la fuga.

Difesi dall'avvocato Mario Ventimiglia, i due imputati sono comparsi in aula stamattina. I fatti. Le auto sono state forzate e razziate del contenuto: videocamere, denaro contante, cellulari, navigatori, indumenti e altri oggetti personali. I due, con precedenti specifici alle spalle, hanno concentrato la loro attenzione su due Volkswagen, una Opel e una Citroen. T

utta la refurtiva l'hanno, poi, trasferita su una Panda. Grazie al tempestivo intervento delle Volanti, che si trovavano in zona, la coppia di ladri e' stata inseguita e raggiunta. I due hanno provato a confondere le acque, gettando la refurtiva in un dirupo, ma hanno fatto poca strada. Uno dei due aveva abbandonato l'auto a Ventimiglia Alta, ma è stato preso, mentre si allontanava dal parcheggio; l'altro si era rifugiato in un bar poco distante.

Entrambi hanno provato a negare le proprie responsabilità, ma non avevano fatto i conti con un turista olandese che, nel frattempo, aveva fermato la Volante, consegnando “al volo”, alcune foto prese da lunga distanza con un teleobiettivo professionale nelle quali, l'aspirante detective, aveva "immortalato" la scena. La foto migliore ritrae uno dei due che corre verso la Panda con la refurtiva in mano. Entrambi accusati di furto aggravato, dovranno saranno processati per direttissima. Parte della refurtiva è stata recuperata e verrà presto restituita ai legittimi proprietari.


di Fabrizio Tenerelli

09/09/2011

Segnala l'articolo Stampa l'articolo

Altre notizie

Le indagini

Nel computer sequestrato a Milani una lettera di addio alla famiglia: escluso l'omicidio-suicidio

Vallecrosia - Secondo quanto ricostruito dall'Arma, Milani ha scelto di morire in questa maniera così drammatica e plateale in modo che all'arrivo della donna a casa, ella trovasse il corpo senza vita del carabiniere in modo che poi lei avesse il rimorso

Cronaca giudiziaria

"Abuso di ufficio aggravato" nei confronti di Gaetano Scullino: è stato archiviato dal tribunale

Ventimiglia - L'ex sindaco di Ventimiglia Scullino a riguardo ha dichiarato telegraficamente: "Un altro piccolo passo per raggiungere il dovuto, doveroso, auspicabile e definitivo chiarimento!"

Imperia

Iniziati i lavori di sistemazione dell'hangar distrutto dal vento

Imperia - La Protezione civile, insieme ai vigili del fuoco e agli agenti del corpo forestale dello Stato hanno iniziato gli interventi di ripristino della struttura. Presto verrà anche sistemata una nuova copertura

Regione / VIDEO

L’ultimo giorno della Giunta Burlando, circa 300 delibere prima dello stop: "Situazione anomala"

Genova - “E’ una situazione strana – commenta il governatore – che non si era mai verificata da quando esistono le Regioni anche perché si era sempre votato prima della scadenza del quinquennio, o comunque in primavera"

Foto

Incendio in un capannone di un'ex carrozzeria a Camporosso, sul posto il 115

Camporosso - Le fiamme sono partite perchè gli operai all'interno del capannone stavano tagliando dell'ondolux e le scintille hanno innescato il rogo. Nessun ferito

==YES==NO
Pietro Arleo e Girolamo Iamundo



al