Argentina Calcio Regione Liguria Riviera24 Sport ASL Informa I lettori di R24 Il Punto Panorama Sport

Udienza il prossimo 12 ottobre

Accusati di aver rubato su 4 auto di turisti: confermato il carcere per Arleo e Iamundo




Sanremo - I due ventimigliesi, arrestati dalla Polizia, sono accusati di aver messo a segno,quattro furti, ai danni di altrettante vetture di turisti, in frazione Fanghetto, a Olivetta San Michele, Comune dell'alta val Roja, nell'entroterra di Ventimiglia

Pietro Arleo e Girolamo Iamundo

Si e' aperto, stamani, in tribunale a Sanremo, con la conferma della custodia cautelare in carcere e il rinvio del processo al prossimo 12 ottobre, il rito direttissimo nei confronti di: Pietro Arleo, 26 anni e Gilberto Iamundo, di 34 anni, i due ventimigliesi accusati di aver messo a segno,quattro furti, ai danni di altrettante vetture di turisti, in frazione Fanghetto, a Olivetta San Michele, Comune dell'alta val Roja, nell'entroterra di Ventimiglia, arrestati dalla polizia, grazie a un turista-detective olandese, che ha incastrato i due ladri fotografandoli con un teleobiettivo, durante la fuga.

Difesi dall'avvocato Mario Ventimiglia, i due imputati sono comparsi in aula stamattina. I fatti. Le auto sono state forzate e razziate del contenuto: videocamere, denaro contante, cellulari, navigatori, indumenti e altri oggetti personali. I due, con precedenti specifici alle spalle, hanno concentrato la loro attenzione su due Volkswagen, una Opel e una Citroen. T

utta la refurtiva l'hanno, poi, trasferita su una Panda. Grazie al tempestivo intervento delle Volanti, che si trovavano in zona, la coppia di ladri e' stata inseguita e raggiunta. I due hanno provato a confondere le acque, gettando la refurtiva in un dirupo, ma hanno fatto poca strada. Uno dei due aveva abbandonato l'auto a Ventimiglia Alta, ma è stato preso, mentre si allontanava dal parcheggio; l'altro si era rifugiato in un bar poco distante.

Entrambi hanno provato a negare le proprie responsabilità, ma non avevano fatto i conti con un turista olandese che, nel frattempo, aveva fermato la Volante, consegnando “al volo”, alcune foto prese da lunga distanza con un teleobiettivo professionale nelle quali, l'aspirante detective, aveva "immortalato" la scena. La foto migliore ritrae uno dei due che corre verso la Panda con la refurtiva in mano. Entrambi accusati di furto aggravato, dovranno saranno processati per direttissima. Parte della refurtiva è stata recuperata e verrà presto restituita ai legittimi proprietari.


di Fabrizio Tenerelli

09/09/2011

Segnala l'articolo Stampa l'articolo

Altre notizie

La STORIA

A Perinaldo una vicenda da libro Cuore: cittadino dona appezzamenti di terreno all'asilo del paese

Perinaldo - Ugo Cassini morì nel 1981 e la burocrazia si mise in mezzo con le sue tempistiche bizantine. Solo dopo circa 33 anni le volontà di questo benefattore verranno finalmente esaudite

FOTO e VIDEO

MAXI FRONTALE tra due auto sull'Aurelia tra Ospedaletti e Bordighera, 4 ragazze e un ragazzo feriti

Ospedaletti - L'impatto è stato molto forte, infatti le due automobili al momento dell'arrivo dei soccorsi erano distrutte. Sul posto i vigili del fuoco. le ambulanze della Croce Rossa di Bordighera, Ospedaletti Emergenza e Ponente Emergenza e i carabinieri

Le FOTO

Come in un film di James Bond: MEZZO ANFIBIO a spasso per il mare

Bordighera - Il mezzo anfibio ha suscitato la curiosità dei presenti, dei tanti che in spiaggia si godevano i raggi del sole di questa 'estate indiana'.

FOTO e VIDEO

La 6° edizione della Festa della Pecora Brigasca e trekking in alta Val Roja

Briga Marittima - L'itinerario ha inizio dalla Stazione di Tenda( 820 mt s.l.m), da qui dopo avere percorso tratto del centro storico si scende dalla strada principale verso fondovalle e alla fine del rettilineo si imbocca la stradina che rimonta a sinistra, nel bosco...

FOTO E VIDEO

GRAVE INFORTUNIO SUL LAVORO a Sanremo: operaio rimane con le braccia schiacciate da un armadio

Sanremo - Le condizioni dell’uomo sono preoccupanti ma non rischia l’amputazione degli arti interessati dal trauma. E' intervenuto l'elisoccorso del 115

==YES==NO
Pietro Arleo e Girolamo Iamundo



al