Argentina Calcio Regione Liguria Riviera24 Sport ASL Informa I lettori di R24 Il Punto Panorama Sport

Seconda divisione

Renate-Sanremese 0-1, biancoazzurri da strabuzzare gli occhi! 3 punti a Meda con diagonale di Ubaldi




Meda (Monza Brianza) - Impresa della squadra di Calabria che espugna con merito il campo di una squadra lanciatissima. Sacilese e Valenzana pareggiano, il Mezzocorona perde. La Sanremese sale al terz'ultimo posto a quota 23 punti, scavalcando la Sacilese. Domenica 10 la sosta
RENATE 0
SANREMESE 1

MARCATORE Ubaldi al 34' s.t.
RENATE (4-4-2) Campironi; Adobati, Gianola, Bergamini, Gavazzi (dal 40' s.t. Umunegbu); Battaglino, Cavalli, Guidetti, Cerea; Mazzini, J. Ravasi (dal 15' s.t. Brognoli). (Amadori, Di Maio, Pianetti, Mastrototaro, N. Ravasi). All. Boldini.
SANREMESE (4-3-3) Orlandi; Borin, Miale (dal 47' s.t. Chirieletti), Feliciello, Gagliolo; Papa, Ubaldi, Salvi; Sifonetti, Pippi (dal 35'  s.t. Raguseo), Bosio (dal 33' s.t. Moronti). (Petruzzelli,  Scaburri, Sbravati, Atragene). All. Calabria.
ARBITRO D'Iasio di Matera (De Franco di Udine e Stolfo di Pordenone).
NOTE spettatori 200 circa, una ventina dei quali giunti da Sanremo, giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni. Recupero: 0' p.t., 5' s.t. Ammonito: Sifonetti (S). Angoli: 5-4 per la Sanremese.

Meda (Monza Brianza).
  La Sanremese compie un'impresa, espugnando per 1-0 il campo del Renate con un gol di Ubaldi a 11 minuti dalla fine. I matuziani confermano il recente trend che li ha visti vincere e convincere in trasferta, mentre in caso il rendimento non è stato altrettanto brillante. Quella di Meda è una vittoria importantissima in chiave salvezza perché (alla vigilia dello stop forzato imposto alla Sanremese dal calendario domenica 10 aprile) consente di superare in classifica la Sacilese, bloccata sull'1-1 dalla Valenzana nella sfida salvezza in Friuli e di portare a 6 punti il vantaggio sul fanalino di coda Mezzocorona, sconfitto 1-0 dal Savona. Il Renate vede interrompersi una lunga striscia positiva che le aveva permesso di entrare in zona play-off con 16 punti conquistati nelle ultime 6 partite. Per capire la portata della vittoria della Sanremese bastano altri due dati statistici. Nelle ultime 17 partite il Renate aveva perso solo una volta, oltretutto contro la capolista Tritium e in casa non perdeva dalla bellezza di 6 mesi (ossia dal 10 ottobre 2010). Con Calabria la Sanremese sta viaggiando con ritmi da squadra di alta classifica. Con il ritorno in panchina della bandiera biancoazzurra sono arrivati più punti di quelli incamerati in precedenza in un lasso di tempo tre volte superiore: 12 punti in 7 partite contro 11 punti in 21 partite. Questa la classifica delle ultime posizioni: Entella 27, Casale 27, Valenzana 24, Sanremese 23, Sacilese 22, Mezzocorona 17. Entella, Valenzana, Sacilese e Mezzocorona devono giocare ancora 5 partite, Casale e Sanremese ne hanno a disposizione solo 4.

Al "Città di Meda" Carlo Calabria deve rinunciare a Bifini (bloccato da un infortunio muscolare nella rifinitura di ieri mattina), Gomes e Siciliano (entrambi squalificati). In difesa è regolarmente al suo posto Miale, in dubbio sino all'ultimo per problemi fisici. L’altro lato della medaglia è rappresentato dal ritorno in campo di Bosio, reduce da due domeniche di assenza. In attacco Bosio è schierato assieme a Sifonetti al fianco del brasiliano Pippi, mentre Moronti va in panchina. A centrocampo Papa è schierato dal primo minuto dopo quasi due mesi. La Sanremese gioca con un 4-3-3, che in fase difensiva si trasforma in un 4-5-1, con Pippi unica punta e Sifonetti e Bosio che arretrano sulla linea dei centrocampisti. Nel Renate sono assenti per squalifica Cortinovis e Gualdi (come nel match d’andata al "Comunale"), al loro posto giocano in difesa Gianola e a centrocampo Guidetti. Il duo d'attacco è composto da Mazzini e da Jacopo Ravasi (autore di una doppietta 7 giorni fa il Casale). All’andata il 14 novembre con il Renate al “Comunale” finì 2-2, con gol di Moronti (su rigore) e Siciliano per i biancoazzurri. La prima e unica volta in cui ha giocato al “Città di Meda” risale all’ottobre 1999 quando i biancoazzurri, allenati da Masi, furono sconfitti per 3-1 (gol della bandiera di Notari).

Nel primo tempo i padroni di casa adottano una tattica piuttosto guardinga, cercando di sorprendere i matuziani volentieri con azioni di rimessa, ma solo di rado sono riusciti a rendersi pericolosi dalle parti di Orlandi, che scalda i guantoni solo per interventi di ordinaria amministrazione. La Sanremese va vicina al gol in particolare in due occasioni con Sifonetti al 23' e con Miale al 41'. In entrambe le occasioni il portiere lombardo Campironi riesce ad intercettare i tiri due biancoazzurri. La squadra di Calabria conclude all'indirizzo della porta del Renate anche in altre 4 occasioni con Gagliolo (11'), ancora Sifonetti (18'), Bosio (30', dopo aver raccolto un traversone di Sifonetti) e Papa (37').

Dopo l'intervallo il Renate si rende maggiormente pericoloso in attacco, colpendo anche una traversa al 18' con un'inzuccata del difensore Gianola. I neroazzurri lombardi vanno vicino al gol anche in altre tre occasioni ancora con Gianola (22'), Guidetti (31') e Brognoli (40'). Il portiere matuziano Orlandi in tutte queste occasioni si oppone da par suo, confermando quanto sia stato importante il suo acquisto dal Lecco a metà febbraio. La rete che decide l'incontro arriva al 34'. Moronti, in campo da un solo minuto dopo aver preso il posto di Bosio, serve in profondità Ubaldi che, palla al piede, entra in area e con un preciso diagonale, non concede scampo a Campironi vanamente proteso in tuffo. Dopo la fine del tempo regolamentare Miale, già non al meglio a livello fisico, deve gettare la spugna per infortunio e lasciare il posto a Chirieletti. Al 3' di recupero Moronti sfiora il raddoppio con una conclusione da distanza ravvicinata che viene deviata in angolo da Campironi con una grande parata. Dopo 5 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine e la Sanremese può così festeggiare la terza vittoria in trasferta nelle ultime 4 partite, dopo quelle ottenute con Sambonifacese e Canavese. Un bilancio parziale strabiliante, se si pensa che, prima del ritorno in panchina di Carlo Calabria, nelle precedenti 21 partite la Sanremese aveva vinto solo una volta (in casa con la Pro Patria). Domenica prossima la Sanremese dovrà forzatamente rimanere alla finestra e guardare soprattutto allo scontro diretto tra Mezzocorona e Sacilese, ossia le due squadre che in classifica ora stanno alle spalle dei matuziani.

Girone A - 29a giornata

Sacilese-Valenzana  1-1 
38' Kabine (S), 73' Caponi (V)

Renate-Sanremese  0-1 
79' Ubaldi (S)
Montichiari-Rodengo Saiano  2-1 
32' e 55' Bertazzoli (M), 63' Cazzamalli (R)

Feralpisalò-Pro Vercelli  0-2 
40' Bonomi (P), 84' Malatesta (P)

Tritium-Pro Patria  1-1 
32' Sinato (T), 60' Serafini (P)  

Savona-Mezzocorona  1-0 
14' Briotti (S)

Canavese-Lecco  1-0 
80' Curcio  (giocata sabato)

Sambonifacese-Casale  1-2 
7' rig. Brighenti (S), 35' Siega (C), 88' Vegnaduzzo (C)
Riposa: Virtus Entella

Prossimo turno (10 aprile - 30a giornata)

Pro Vercelli-Canavese
Lecco-Feralpi Salò
Valenzana-Montichiari
Sambonifacese-Renate
Mezzocorona-Sacilese
Casale-Savona
Rodengo Saiano-Tritium
Pro Patria-Virtus Entella
Riposa: Sanremese


di Mario Guglielmi

03/04/2011

Segnala l'articolo Stampa l'articolo

Altre notizie

FOTO E VIDEO DA BUSSANA

Motocislista supera coda e TRAVOLGE 16ENNE IN SCOOTER. Poi consegna documento ai presenti e se ne va

Sanremo - Il minorenne, soccorso dal 118 con automedica e ambulanza della Croce Verde di Arma Taggia, è stato condotto all'ospedale Borea di Sanremo con una frattura esposta alla gamba destra e un trauma cranico

25 OTTOBRE

Montegrosso Pian di Latte: conferita CITTADINANZA ONORARIA all'Arma dei Carabinieri

Montegrosso Pian Latte - La cerimonia ha avuto inizio con la messa solenne, celebrata da Don Enrico Giovanelli, accompagnata dai canti della corale di Montegrosso, per poi spostarsi nella sala del Consiglio Comunale

"LA FORZA DELLA SQUADRA"

Successo per il convegno del Panathlon Club Imperia - Sanremo

La sala convegni di Palazzo Roverizio gremita di giovani, appassionati di sport e non solo, ha seguito con interesse e attenzione le quasi tre ore di conferenza.

DIPINTI

Le opere di ANTONIO RUBINO incantano Olgiate Olona, a novembre la mostra dedicata

Olgiate Olona - "L'Amministrazione comunale - fa sapere il il Sindaco Giovanni Montano - è lieta di invitare tutti a questi importanti eventi"

AGGIORNAMENTI

MOBILITAZIONE DI SOCCORSI a Cesio: Elisoccorso, 118 e Socalp in azione per un motociclista ferito

Cesio - L'incidente è avvenuto verso le 17 nel bosco di Cartari

==YES==NO



al