Regione Liguria Tenerelli Photo Art Riviera24 Sport ASL Informa I lettori di R24 Il Punto Panorama Sport

Conferenza all'Ariston

Festival Sanremo 2011, Raphael Gualazzi, triplo trionfo nei Giovani: "Mi sento un artigiano"




Sanremo - Raphael Gualazzi è il terzo artista che nella sezione "Giovani" a Sanremo centra l'en plein dei premi (primo posto, "Mia Martini" e Sala Radio-Tv), dopo Fabrizio Moro e Arisa

Raphael Gualazzi
Sono davvero onorato di aver potuto vivere questa esperienza al Teatro Ariston nella manifestazione musicale più importante in Italia. Tutti i Giovani hanno affrontato l'avventura a Sanremo con lo spirito giusto. Se avessi dovuto eseguire una canzone per i 150 anni dell'Italia, avrei scelto "Questa e quella per me pari sono" di Giuseppe Verdi. Il mio più grande sogno è quello di poter vivere con la musica. Mi piacerebbe collaborare con Francesco Cafiso, grande sassofonista siciliano. Il mio tour inizierà a Roma, per quanto riguarda le date successive al momento non posso dare conferme. Credo che in termin discografici sia importante esportare la nostra italianità. E' bello portar all'estero l'Italia, siamo uno dei paesi con il più grande patrimonio culturale in Europa. Sono contento che James Peterson la pensi allo stesso modo.

Caterina Caselli (Sugar), discografica di Gualazzi
Raphael si definisce un artigiano della musica. Quando l'ho sentito suonare per la prima volta sono rimasta estasiata. Raphael è il tipico talento che ti salta addosso, la sua musica esprime tutta la sua cultura. Ormai al giorno d'oggi non è semplice riuscire a far emergere i giovani. Il mercato discografico perde percentuali importanti del proprio fatturato ogni anno. Raphael per emergere si è dovuto sottoporre ad una lunga e difficile trafila. La vittoria di Raphael nei Giovani è un riconoscimento a un artista che ha studiato e si è impegnato duramente. Abbiamo bisogno di far conoscere la diversità creativa dei nostri giovani talenti. Gualazzi scrive bellissime canzoni in italiano, non solo inglese.

di Mario Guglielmi

19/02/2011

Segnala l'articolo Stampa l'articolo

Altre notizie

La Commedia Bellissimi

Performance della Stabile di Sanremo nella frazione di Dolcedo

Dolcedo - La commedia in tre atti tradotta da Aldo Bottini con Anna Blangetti in regia, è ambientata in un rione di Sanremo alla fine degli anni '50

Snalc

Assemblea generale dei lavoratori del Casinò

Sanremo - La riunione si terrà domani dalla 15.00 alle 16.30

Sport

24orissima di pallavolo a Sanremo, successo per l'edizione 2014

Sanremo - 2 campi da gioco, 41 squadre iscritte, 290 atleti, 166 partite disputate nell’arco delle 24 ore e tantissimo pubblico nonostante il brutto tempo di domenica

Vele d'Epoca 2014

Presentata in Comune la mostra 'Noi siamo la nostra storia' a cura del fotografo Benedusi FOTO/VIDEO

Imperia - L'invito ai cittadini di 'svuotare i cassetti' cercando fotografie che possano essere attinenti alla mostra

Giovedì 24 luglio

Visita guidata del borgo medioevale di Diano Castello

Diano Castello - La sua fortuna iniziò con i Marchesi di Clavesana che vi stabilirono la loro residenza nel 1123 erigendo il “castello”, che ha dato il nome al paese

==YES==NO
Raphael Gualazzi



al