Argentina Calcio Regione Liguria Tenerelli Photo Art Riviera24 Sport ASL Informa I lettori di R24 Il Punto Panorama Sport

IN PROVINCIA DI IMPERIA

Presentato il 'Progetto Alloggiati' per inviare le schedine degli alberghi via Internet/ ALLEGATI




Imperia - La nuova procedura, presentata, stamani, consentira' di evitare i disagi della consegna diretta delle schedine, permettendo anche alla Questura di conoscere in tempo reale i movimenti degli alloggiati.
La Questura di Imperia ha avviato il "Progetto Alloggiati " la nuova procedura informatizzata per la gestione dei dati delle persone alloggiate presso le strutture ricettivo-alberghiere della provincia di Imperia. Questo nuovo servizio web, completamente gratuito, consentirà ai gestori delle strutture di assolvere l'obbligo di legge inviando via internet le cosiddette "Schedine Alloggiati", con l'indubbio vantaggio di evitare il disagio di recarsi personalmente in Questura per la consegna. L'acquisizione telematica dei dati permetterà inoltre di conoscere in tempo reale i movimenti degli alloggiati e, laddove necessario, effettuare tempestivi interventi di polizia.

Le strutture interessate (alberghi, affittacamere, gestori di case per vacanze, ostelli per la gioventù, bed & breakfast, campeggi), per usufruire del servizio, dovranno tramite il proprio responsabile farne specifica richiesta inviando il modulo di adesione (scaricabile in alto a destra), compilato in ogni sua parte, alla Questura di Imperia o ai Commissariati di PS di Sanremo e Ventimiglia, allegando copia del documento di identità del richiedente e copia della licenza di esercizi ricettivo/alberghiero, nonché fotocopia del documento di identità della persona diversa dal gestore la quale avrà accesso al sistema al fine di utilizzare l'applicativo.

La Questura, dopo aver verificato la documentazione prodotta, provvederà a registrare la struttura al servizio di invio telematico delle schedine e rilasciare le credenziali di autenticazione (User-ID e Password) in busta chiusa che dovranno essere ritirate personalmente dal richiedente o da terza persona munita di apposita delega (scaricabile in alto a desta).

Dopo aver ottenuto le credenziali basterà collegarsi al sito internet https://alloggiatiweb.poliziadistato.it. Al primo accesso dovrà essere scaricato ed installato il certificato digitale (vedi guida interattiva allegata); il sistema richiederà la password di installazione del certificato rilasciato dalla Questura.

Una volta installato il certificato digitale il gestore della struttura ricettiva potrà iniziare ad inviare le schedine alloggiati. Sono ammesse due possibilità di trasmissione dei dati:

· inserimento di una singola schedina (relativa ad un ospite singolo, ovvero ad un capo famiglia o ad un capogruppo più i relativi ospiti);

· invio di un file in formato testo (estensione .txt) precompilato secondo la struttura riportata nell'allegato tecnico del Decreto Ministeriale e contenente i dati relativi a più schedine.

A garanzia della trasmissione, il sistema rilascerà una ricevuta elettronica consuntiva del numero di registrazioni inviate.

Per agevolare i titolari delle strutture è stato approntato il "Manuale Alberghi" in formato Pdf, (scaricabile in alto a destra) ove sono illustrate tutte le procedure per l'attivazione del servizio e la trasmissione delle schede di notificazione.

Tecnicamente il sistema richiede un personal computer di qualsiasi tipo purché collegato alla rete internet (si consiglia l'utilizzo di browser Internet Explorer 6 o versioni superiori in alternativa Mozilla Firefox, come sistema operativo Microsoft Windows, Linux, Mac OS).

Per ulteriori informazioni è possibile telefonare dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00 allo 0183.795527 (help-desk 018379554) o inviare una mail all'indirizzo: upgaip.im@poliziadistato.it.

di Fabrizio Tenerelli

25/11/2009

Segnala l'articolo Stampa l'articolo

Altre notizie

Le immagini choc

Nuovo video sul razzo sparato alle Vele d'Epoca che ha ferito gravemente Sergio Salvagno

Imperia - Nel guardare il video si sente urlare "Un medico qua nel pubblico" e il caos è evidente solo in una parte del porto. Tra agitazione e indifferenza the show must go on e in pochi sembrano accorgersi della tragedia avvenuta sotto i loro occhi, in fretta

Ieri al Casone dei Partigiani

Il giudice Gian Carlo Caselli in difesa della Costituzione ricordando Calamandrei Video

Dolcedo - 20°Festa dei Comuni della Val Prino e San Lorenzo con un ospite d'eccezione il Giudice Gian Carlo Caselli, l'evento organizzato dal Gruppo Ecologico "Martiri della Libertà" Partigiani Val Prino, con la partecipazione dell'A.N.P.I sez. di Porto Maurizio

San Romolo

I ringraziamenti dell'ASD Ravacoi di San Romolo

Sanremo - Un grazie di cuore a Freddy Colt e "i nipoti d'arte", un infinito abbraccio al sempre più bravo Franco D'imporzano.

Curiosità

Il 19 settembre raduno a Sanremo di tutte le persone con il cognome Grosso

Sanremo - Avvenne che, alla fine del Seicento, il capostipite della “stirpe”, la mattina del giorno delle Ceneri, per dimenticanza o per ignoti altri motivi, evitasse di recarsi a San Siro per presenziare al rito penitenziale e purificatorio

Politica e lavoro

Ramadan Tahiri, ex candidato consigliere comunale del M5S Imperia, nel cda dell’Ast a Imperia

Imperia - "Per la prima volta sarà consentito ad un normale cittadino, estraneo agli inciuci di palazzo, di entrare in una delle tante stanze dove per anni si sono riuniti scafati marpioni"

==YES==NO



al