Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cervo, i più piccoli a lezioni con i volontari della Protezione Civile e l’Ass. InfoRmare ASD fotogallery

I temi affrontati sono stati quelli della biologia marina e dell’antincendio boschivo

Cervo. Si è da poco concluso il ciclo di lezioni ambientali tenuto dai Volontari della Protezione Civile di Cervo e dall’Associazione InfoRmare ASD, nelle classi quarta e quinta della scuola Primaria A. Le lezioni si sono suddivise in due parti, la prima ha trattato il tema della biologia marina mentre la seconda parte è stata sul tema della Protezione Civile e dell’antincendio boschivo con il salvaboschi.

Il settore marino, curato dai ragazzi di InfoRmare ASD, ha avuto lo scopo di avvicinare e far conoscere ai più piccoli le meraviglie della fauna e della flora del mare del Golfo Dianese, nonché l’intento di insegnargli a rispettarlo, a proteggerlo, a impartirgli le norme comportamentali da tenere in acqua e in spiaggia. Si sono tenute anche lezioni sull’inquinamento marino e si è spiegato il progetto “Secchiello stop”, volto a non catturare i pesci e riporli per gioco nel secchiello.

I volontari della Protezione Civile, con il progetto Salvaboschi della Regione Liguria, si sono invece occupati del settore terrestre, trattando i temi della prevenzione incendi e della tutela dell’ambiente. Un’altra lezione ha riguardato poi il sistema di allertamento regionale in caso di maltempo e i rischi che si possono correre in caso di alluvione e terremoto.

A fine progetto i volontari si sono recati nelle scuole di Cervo, dove gli alunni hanno provato i mezzi antincendio e con il CFS di Imperia si sono simulate alcune chiamate al numero operativo Regionale 800807047. Durante l’incontro i volontari hanno consegnato dei tesserini rilasciati dalla Regione Liguria sul tema del ‘Salvabosco’ (Antincendio boschivo), e gli alunni della classe quinta hanno ricevuto un diplomino come premio simbolico a dimostrazione della fine del progetto, iniziato quando erano in quarta.

Il prossimo anno si prevedono ulteriori lezioni volte ad arricchire il bagaglio culturale del nostro futuro, cioè degli alunni, collaborando con le istituzioni e con le scuole, perché i più piccoli hanno una marcia in più.

Il Presidente della Protezione Civile di Cervo Farnè Carlo e il Presidente dell’Associazione Informare Falletto Ginmichele, hanno dichiarato:

Siamo molto orgogliosi di questo progetto ‘Edugiovani’ realizzato dai nostri volontari e  che da oltre otto anni con una forte collaborazione lo migliorano e avvicinano i più piccoli all’ambiente e al mondo del volontariato, sistema che ritengo fondamentale per l’Italia, cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i volontari che hanno reso possibile la relazione di questo progetto e quanti hanno collaborato con noi!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.