Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, Scuola di Pace: «Termina il Ramadan, dolciumi in regalo per i bambini» foto

Gesto di speranza e di solidarietà verso i bambini più deboli

Ventimiglia. In un periodo in cui l’intolleranza continua a viaggiare nel mondo (più o meno sottotraccia ma sempre presente) la Scuola di Pace di Ventimiglia si rende protagonista di un gesto di speranza e di solidarietà verso i bambini più deboli.

In queste ore sta terminando il mese di “Ramadan”, tradizionale periodo di digiuno per i credenti di fede islamica. Per l’occasione, la Scuola di Pace, con il sostegno di tantissimi privati, della ditta Gianfranco Maccario e del Mercatò di Camporosso, ha raccolto ben 110 kg, tra cioccolatini e caramelle, donati ai bambini islamici, mentre altri 110 kg di dolciumi che sono stati consegnati all’Emporio della Solidarietà, gestito dalla Caritas, che li distribuirà ai bambini delle famiglie meno abbienti del comprensorio intemelio, per un gesto che accomuni tutti i piccoli, indipendentemente dal loro credo e dalle loro tradizioni.

La cerimonia di consegna dei dolci ai bambini islamici è avvenuta ieri, giovedì 22, presso il giardino del Centro Sociale Spes di Roverino, alla presenza di una delegazione della Fratellanza Islamica e di una della Caritas.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.