Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Scuola di Pace di Ventimiglia lancia l’iniziativa “Aggiungi un posto a tavola”, pasto solidale di Pasqua

A sostegno delle famiglie che si trovano in stato di difficoltà

Ventimiglia. In vista di una giornata di Pasqua da trascorrere forzatamente a casa, la Scuola di Pace di Ventimiglia, nella scorsa settimana, ha lanciato l’iniziativa “Aggiungi un posto a tavola”, che vuole venire a sostegno delle famiglie che si trovano in stato di difficoltà. L’ “invito a pranzo” sarà puramente virtuale e ognuno consumerà il pranzo di domenica a casa propria, ma l’iniziativa permetterà a un congruo numero di nuclei familiari di poter gustare un menù festivo, in una giornata che dovrà essere di serenità e sollievo.

Con una raccolta fondi, infatti, la Scuola di Pace al momento attuale ha già superato il numero di 500 pasti offerti, al costo di 10 euro ciascuno. Il pranzo comprenderà lasagne alla ricotta, pollo con patate al forno, colomba e cioccolato per i bambini.

«In collaborazione con l’Emporio della Solidarietà gestito dalla Caritas, che segue circa 200 nuclei familiari per un totale di 600 persone, oltre a un numero elevato di immigrati – ha detto il presidente della Scuola di Pace di Ventimiglia Luciano Codarri – ciò che desideriamo è che tutti possano festeggiare questa giornata. I pasti sono in distribuzione scaglionata in questi giorni ed è ancora possibile contribuire. Riusciamo ad arrivare a fornire il pranzo di Pasqua a tutte le 600 persone assistite? Si possono ancora effettuare versamenti sull’Iban IT52 V061 75491 0000 0000 918880, intestato alla Scuola di Pace».

Nella precedente iniziativa, la raccolta di fondi per materiale medico sanitario, l’ammontare raggiunto è stato di 4790 euro, suddivisi in parti uguali per l’acquisto di materiale per i medici di base e il sostegno a Medici Senza Frontiere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.