Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, Partito della Rifondazione Comunista e Potere al Popolo sostengono “Imperia Solidale”

«L’obiettivo è di convogliare nel modo più efficace possibile le risorse rese disponibili dall’anticipo ai Comuni del Fondo di solidarietà e dalle donazioni»

Imperia. Per la grave emergenza economica indotta dal Covid-19 la città di Imperia si mobilita mettendo al servizio dei cittadini la forza del suo volontariato. “Imperia Solidale” riunisce numerose realtà, laiche, religiose, culturali e ricreative: nell’ottica di agire sinergicamente con le tali realtà e le singole esperienze di solidarietà, anche il Partito della Rifondazione Comunista e Potere al Popolo sostengono questa piattaforma condivisa.

«L’obiettivo è di convogliare nel modo più efficace possibile le risorse rese disponibili dall’anticipo ai Comuni del Fondo di solidarietà e dalle donazioni di tanti che aderiscono al principio etico fondante la nostra stessa costituzione: “Chi può mette e chi non può non prende“. Ci troverete a partire da sabato 11 aprile dalle 9 alle 12 presso la Casa del Popolo, sede provinciale di Rifondazione Comunista, sita in via del Collegio 3 a Imperia Oneglia, dove, nel rigoroso rispetto delle norme di contenimento del contagio, saranno disponibili un paniere alimentare e buoni spesa per l’acquisto di frutta, verdura e prodotti freschi da utilizzare negli esercizi commerciali più prossimi alla sede.

La Rete Imperia solidale è diffusa sul territorio con i suoi punti di raccolta e realizza le sue iniziative attraverso il sistema dell’ auto finanziamento delle associazioni ed il contributo dei cittadini: (Rete Imperia solidale : IBAN IT88 X076 0110 5000 0006 1332 912 BANCOPOSTA).

Mettiamo inoltre a disposizione di chiunque si trovi in condizione di disagio il seguente indirizzo di posta elettronica rifondazioneimperia@libero.it che i cittadini potranno contattare per condividere problemi, esigenze, richieste, connesse al necessario ma doloroso e problematico blocco del lavoro e delle attività economiche» – dicono Rifondazione Comunista e Potere al Popolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.