Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ospedaletti, contenzioso con ditta concessionaria porto. Comune rinnova incarico avvocato

La Fin.Im. ha presentato istanza di risarcimento

Più informazioni su

Ospedaletti. E’ stato rinnovato per un anno all’avvocato Maurizio Boeri di Sanremo l’incarico di assistenza nell’annoso contenzioso tra il Comune e la ditta la ditta Fin.Im: ex concessionaria delle aree portuali, la cui concessione è stata poi annullata. Per l’assistenza legale, il Comune pagherà circa 20mila euro al professionista.

Dopo la revoca della concessione, Fin.Im ha chiesto i danni al Comune e a tutti gli altri soggetti coinvolti nella vicenda.

Era il 1 febbraio 2007, quando il Comune di Ospedaletti rilasciò a favore di Fin.Im. una concessione demaniale marittima avente ad oggetto «una zona del Demanio Marittimo della superficie di 217.327,37 metri quadrati; 143,449,25 metri quadrati dei quali di specchio acqueo attuale, allo scopo di costruire e gestire un porto per naviglio da diporto con annesse strutture turistico-ricettive, commerciali, ludico-sportive e servizi». Per le opere era prevista una durata minima di 1.825 giorni lavorativi, poi 99 anni per il loro godimento e la loro gestione. Con la convenzione, sottoscritta con il Comune di Ospedaletti, Fin.Im. ottiene pure i titoli edilizi per realizzare il “Parco & Marina di Baiaverde” nel cui contesto era prevista anche la realizzazione del Porto Turistico di Ospedaletti.

 

Come partner per i lavori, Fin.Im individua l’Impresa Costruzioni Rosso Geom. Francesco e Figli Spa e il 24 dicembre 2007, le due società sottoscrivono il contratto per l’esecuzione in appalto dei lavori necessari a dare esecuzione alla Concessione e ai titoli edilizi assentiti a Fin.Im per realizzare cosi il porto e tutte le previste opere di urbanizzazione.

Ma il 22 gennaio del 2013 giunge a definizione un contenzioso amministrativo, promosso tempo addietro su iniziativa di alcuni privati, proprietari di immobili di civile abitazione (Condominio “Le Margherite”) prospicienti le aree interessate dai lavori del Parco & Marina di Baiaverde. Vengono coinvolti, tra gli altri: il Comune di Ospedaletti, La Regione Liguria, la Provincia di Imperia, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’Agenzia del Demanio.

In seguito a una serie di ricorsi e procedimenti giudiziari, la concessione già rilasciata a Fin.Im. viene annullata e tutti gli atti amministrativi vengono così impugnati. Nei confronti del Comune di Ospedaletti e degli altri enti la Fin.Im – società per la quale è in corso un procedimento fallimentare – presenta richiesta di risarcimento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.