Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, il comitato Sbarco dei Saraceni di Vallecrosia dona mascherine a Casa Rachele: i ringraziamenti di Fondazione Zitomirski

«Importantissime per lo svolgimento delle attività della struttura in totale sicurezza di ospiti e operatori»

Vallecrosia. In questo momento di grande difficoltà per tutte le strutture per anziani che le vede impegnate a combattere un nemico invisibile ma che potrebbe fare molto male se venisse a contatto con gli ospiti è scattata la solidarietà dei cittadini di Vallecrosia e di tutto il comprensorio per la RSA Casa Rachele.

«Come tutti sappiamo, infatti, il reperimento delle mascherine, indispensabili per proteggere ospiti e operatori dal contagio del coronavirus, è da alcune settimane molto difficoltoso.

Nei giorni scorsi, la stessa RSA, come tutte le strutture poste sul territorio nazionale, ha dovuto ricorrere a metodi artigianali di confezionamento delle mascherine secondo le modalità indicate dall’Asl. In questo contesto molto problematico, a Casa Rachele, è arrivata la graditissima sorpresa dell’Associazione Sbarco dei Saraceni di Vallecrosia.

Infatti l’Associazione ha donato alla RSA Casa Rachele 250 mascherine chirurgiche, importantissime per lo svolgimento delle attività della struttura in totale sicurezza di ospiti e operatori. La consegna è avvenuta al di fuori della struttura da parte di Fabio Perri, Chistian Quesada e Veronica Russo. Infatti, ormai da settimane, all’interno della struttura possono entrare solo gli addetti ai lavori, dopo aver misurato la febbre, indossato la mascherina e igienizzato le mani con gel alcoolico per almeno 30 secondi.

Questi DPI uniti ai sacrifici che già da settimane gli operatori della struttura su invito della direzione stanno adottando per tutelare la propria salute, consentiranno di tutelare ancor più efficacemente la salute degli ospiti, degli operatori e di tutti i familiari degli operatori.

La Fondazione Zitomirski-onlus ringrazia l’Associazione Sbarco dei Saraceni di Vallecrosia per l’attenzione e la vicinanza che ha voluto rivolgere alla RSA Casa Rachele in questi giorni di epidemia. Grazie per esserci così vicini anche se lontani, 250 volte grazie. Ricordiamo che il benessere dei nostri ospiti deriva anche dal comportamento di ogni cittadino #iorestoacasa» – afferma Casa Rachele.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.