Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, assenteismo: condannato ex dipendente comunale

Dovrà risarcire Palazzo civico

Imperia. Il giudice Francesca Minieri ha condannato alla pena di 9 mesi di carcere e 300 euro di multa Alberto Carli, 64 anni, ex dipendente del Comune di Imperia, oltre al risarcimento dei danni prevedendo a carico dell’imputato una provvisionale di 2000 euro.  La sentenza è arrivata nel pomeriggio di oggi.

Tra il maggio e il novembre 2013 Carli che è stato licenziato da Palazzo civico a dicembre dello stesso anno (sindaco era Carlo Capacci), secondo la ricostruzione dell’accusa, si sarebbe allontanato dal posto di lavoro senza firmare il registro delle uscite, presso il centro per anziani “Carpe Diem” di via Argine sinistro nel quale era stato distaccato dopo essere rientrato al lavoro terminato un lungo periodo di convalescenza dovuto a problemi fisici.

Il pubblico ministero Enrico Cinnella Della Porta aveva chiesto la condanna a 2 anni e 6 mesi e 900 euro di multa considerando provate le assenze  anche ammesse dallo stesso Carli. Secondo il pm «Carli si è approfittato della possibilità che gli aveva dato il settore Servizi sociali del Comune affidandogli un incarico non a contatto col pubblico».

Di opposto avviso l’avvocato Ersilia Ferrante  difensore di Alberto Carli che ha chiesto l’assoluzione perché il fatto non sussiste definendo «lacunose»le prove raccolte anche per l’assenza di telecamere che potessero provare l’effettiva presenza del suo assistito sul posto di lavoro, non ritenendo sufficienti le sole visite di controllo effettuate dalla dirigente facente funzioni dei Servizi sociali Sonia Grassi e di una funzionaria dello stesso settore.

L’accusa di cui Carli ha dovuto rispondere è quella di truffa ai danni dello Stato.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.