Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“La rete dei servizi pubblici per il florovivaismo ligure”: a Sanremo il convegno di Cia Liguria

Le riforme e i programmi per il rilancio

Sanremo. Cia-Agricoltori Italiani organizza, giovedì 16 gennaio al Museo del Fiore presso i giardini municipali Ormond, il convegno dal titolo “La rete dei servizi pubblici per il florovivaismo ligure: proposte e programmi per il rilancio”.

«Da un esame attento sulle esigenze delle imprese che operano nel florovivaismo ligure si conferma la necessità di una ricostituzione del sistema pubblico per il florovivaismo ligure, oltre a quanto già messo in campo dai privati, che sia in grado di garantire il soddisfacimento delle esigenze del settore – spiega Riccardo Giordano, GIE Floricolo Cia Imperia -. Con l’evento del 16 gennaio ci proponiamo di indicare le riforme che riteniamo non più differibili».

Il programma prevede l’inizio dei lavori alle ore 15.30, con i saluti del sindaco di Sanremo Alberto Biancheri.
Il primo intervento, alle 15.45 vedrà Mariangela Cattaneo, vice presidente provinciale Cia Imperia, e Mewes Jochen, responsabile GIE floricolo Cia Liguria, confrontarsi sulle carenze attuali e la necessità di un rilancio del ruolo degli enti;

– alle 16.15 Riccardo Giordano, GIE floricolo CIA Imperia, presenterà proposte e programmi per una riforma necessaria;
– alle 17 dibattito
– alle 17.30 chiuderanno l’evento l’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai e il presidente di Cia Imperia, Stefano Roggerone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.