Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Grazie al gol di Mamone l’Ospedaletti si aggiudica la sfida salvezza contro il Rapallo Rivarolese

Al triplice fischio del direttore di gara esplode la gioia per una vittoria che permette agli orange di mantenere la distanza di sicurezza dalla zona playout

Ospedaletti. La rete di Mamone all’inizio della ripresa regala all’Ospedaletti una vittoria di peso
nel confronto salvezza contro il Rapallo Rivarolese.

Match teso e combattuto che ha visto al 90’ prevalere gli orange grazie alla rete del difensore ormai habitué del tabellino marcatori. La prima occasione del match è di marca orange. Al 5’ grande azione personale di Aretuso che mette a sedere avversari a ripetizione e conclude a rete, Adornato salva come può. Passano due minuti e Cassini si mette in mostra con il suo mancino, palla a lato di poco alla destra del portiere ospite.

La gara scorre sui binari di un forte agonismo, ma senza occasioni fino al 28’ quando Sturaro ci prova con la sua punizione a giro che finisce alta di poco sulla traversa. Alla mezz’ora Cassini ha sui piedi la grande occasione per siglare la rete del vantaggio. A tu per tu con Adornato il numero 11 orange prova il pallonetto e l’estremo difensore si oppone.

Al 43’ la prima occasione dei bianconeri con Bertuccelli che si gira al limite dell’area e tenta il mancino. Palla fuori alla sinistra di Ventrice. Al 45’ il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi. Più vivace la ripresa. Burdisso protagonista prima al 49’ con il tentativo di cross dalla sinistra bloccato da Adornato, poi al 53’ con il suo tentativo di destro deviato in angolo dalla difesa ospite. Per il Rapallo si rende pericoloso ancora Bertuccelli che al 61’ impegna Ventrice con un potente calcio di punizione. Sul corner seguente incorna Carbone, ma il suo tentativo finisce sul fondo.

L’Ospedaletti si spinge in avanti e il gol orange è nell’aria. La rete dell’1-0 diventa realtà al minuto 66 con Mamone, sempre più a proprio agio in veste di difensore goleador, che insacca di precisione su calcio d’angolo. La sfera tocca la parte interna del palo e si insacca alle spalle di Adornato. Al 78’ Burdisso ruba palla sulla tre quarti, si invola verso il portiere avversario, ma la difesa bianconera chiude.

L’ultima occasione degna di nota arriva un minuto più tardi con la girata di Bennou che Ventrice neutralizza bloccando a terra. Al triplice fischio del direttore di gara esplode la gioia in casa Ospedaletti per una vittoria che permette agli orange di mantenere la distanza di sicurezza dalla zona playout.

Le dichiarazioni di mister Andrea Caverzan:

Le formazioni

Ospedaletti: 1 Ventrice, 2 Mamone, 3 Negro, 4 Schillaci (15 Cambiaso), 5 Ambesi, 6 Allegro, 7 Sturaro (18 Espinal), 8 Aretuso, 9 Burdisso, 10 Allaria, 11 Cassini (17 Latella). A disposizione: 12 Frenna, 13 Facente, 14 Fici, 16 Alasia, 19 Foti, 20 Galiera. Allenatore: Andrea Caverzan

Rapallo Rivarolese: 1 Adornato, 2 Verrini, 3 Bonci, 4 Chiappe, 5 Vittiglio, 6 Sbarra, 7 Carbone, 8 Ymeri (18 Eranio), 9 Bertuccelli, 10 Revello (13 Bennou), 11 Maffei (19 Pellegatta). A disposizione: 12 Risso, 14 Kambo, 15 Cagnana, 16 Perrone, 17 Marchiotto, 20 Guernieri. Allenatore: Stefano Fresia

Arbitro: Sig. Leonardo Ravera (Chiavari)
Assistenti: 1° Sig. Lorenzo Verni (Genova); 2° Sig. Mattia Delfino (Albenga)
Marcatori: 66’ Mamone
Ammoniti: Mamone, Sturaro, Burdisso

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.