Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Camporosso, al via le iniziative sulla comunicazione non violenta

Attività organizzate dal gruppo “Progetto Educazione alla legalità e alla convivenza democratica”

Camporosso. Con l’incontro “La comunicazione non violenta” a cura del relatore Michele Gagliardo, il giorno 17 gennaio a partire dalle 17 presso la Sala Tigli del Centro Falcone di Camporosso, avranno inizio le attività organizzate dal gruppo “Progetto Educazione alla legalità e alla convivenza democratica” per l’anno 2020.

Questo avvenimento darà avvio ad una serie di eventi rivolti a cittadinanza, giovani, docenti e operatori sociali, che si svolgeranno nel corso dell’anno in sedi messe a disposizione dal Comune di Camporosso. Intorno al tema della comunicazione non violenta si articoleranno tutte le altre proposte formative ed educative previste nelle date successive:
31 gennaio, presso Centro Falcone, dalle 20:30, “Le Mafie nel Ponente Ligure” con Michele Di Lecce
24 febbraio, presso la Sala Consiliare del Comune di Camporosso, dalle 17, “La Pedagogia Mafiosa” con Mario Schermi
6 marzo, presso Centro Falcone, dalle 17, “Presentazione buone pratiche: scuole, università, enti ed associazioni per il cambiamento” con Maura Orengo, Graziella Battistin, Anna Baglione, Annunziata Venturelli
17 aprile, presso Centro Falcone, dalle 17, “Una maschilità consapevole per relazioni non violente: una nuova scommessa educativa” con Marco Deriu.

Saranno rivolte ai più piccoli invece attività educative nei giorni 21 maggio con la “Passeggiata della Legalità” e 26 maggio evento teatrale a cura di Davide Barella. Tutte le iniziative sono frutto di un lavoro di collaborazione tra Comune di Camporosso, Libera, Polizia di Stato e numerose Scuole, Enti e Associazioni che aderiscono da anni al
progetto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.