Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arma di Taggia, aveva 300 grammi di marijuana in camera: 21enne arrestato dai carabinieri

I militari hanno da tempo incrementato le attività tese a contrastare lo spaccio di stupefacenti

Taggia. I carabinieri della stazione di Arma di Taggia hanno arrestato un 21enne italiano, già noto alle forze dell’ordine, per possesso di marijuana, nonché di materiale idoneo alla pesatura ed al confezionamento della sostanza.

I militari, nell’ambito delle direttive impartite dal Comando Provinciale di Imperia, hanno da tempo incrementato le attività tese a contrastare lo spaccio di stupefacenti, osservando in particolare i soggetti già noti nel peculiare ambito criminale. Pertanto, gli operanti hanno effettuato una perquisizione domiciliare nei confronti del prevenuto, rinvenendo all’interno della camera da letto circa 300 grammi di marijuana, tre piante dell’altezza di circa 15 cm, un bilancino di precisione e diverse buste monouso in polietilene a chiusura ermetica, idonee al confezionamento della sostanza.

Completate le operazioni, i militari hanno arrestato il soggetto poiché ritenuto responsabile di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sottoponendolo agli arresti domiciliari.

Nel medesimo contesto, i servizi preventivi disposti dalla Compagnia Carabinieri di Sanremo hanno identificato 137 persone e controllato 81 veicoli, con particolare riferimento a quelle aree note come potenziali piazze di spaccio ovvero frequentate da minori o poco più.

A tal proposito, i ragazzi potranno trovare i carabinieri nei pressi delle scuole, nelle zone più frequentate, nelle vicinanze di centri di aggregazione, anche con cani addestrati alla ricerca di stupefacenti (Dymo, un pastore tedesco di 5 anni, ha visitato la provincia 12 volte nello scorso trimestre), perché il messaggio dev’essere chiaro: “No alla droga” per i danni che questa provoca a livello fisico, cerebrale, comportamentale e relazionale, anche con l’eventuale insorgere di gravi malattie psichiatriche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.