Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, un taglio di capelli come regalo di Natale per gli anziani della residenza San Secondo: l’idea di “Nené La Barberia” foto

Alla domanda se questo sarà solo il primo di molti altri eventi, la titolare Franca risponde: «Ripetere l'evento? Perché no! Non ci costa nulla farlo ancora, magari anche in altre associazioni»

Ventimiglia. A Natale si può fare di più. É solo la frase di una canzone, ma è stata fonte d’ispirazione per Nené La Barberia di Franca Bonadonna.

Il negozio di parrucchieri, sito in via Giuseppe Garibaldi 29/a, per queste festività natalizie ha infatti deciso, nel proprio piccolo, di donare un momento di gioia a chi ne ha più bisogno, regalando un taglio di capelli agli anziani della residenza sanitaria assistenziale San Secondo di Ventimiglia Alta, gestita dalla cooperativa sociale “Il faggio”.

«L’idea per questa iniziativa è nata la settimana scorsa quando una signora è venuta in negozio chiedendomi se potevo andare a tagliare barba e capelli al marito ricoverato – racconta la titolare Franca – . La mattina dopo, quando mi sono recata presso la casa di riposo, ho visto tutti questi anziani e dal niente mi è venuta in mente questa iniziativa.

Ho subito chiesto alla direttrice Anna Michalak se aveva piacere che insieme alla mia squadra, composta da Andrea Matarese e Selene Sergi, tornassi per tagliare i capelli agli anziani e lei ha subito accettato, affermando che si trattava di una bella iniziativa. Così questa mattina eccoci qui», spiega.

Gli ospiti sono stati molto contenti per questo momento che ha permesso loro di farsi coccolare e viziare dalle mani sapienti dello staff di Nené La Barberia che, per l’occasione speciale, ha indossato cappellini di Natale portando un po’ di atmosfera natalizia nella residenza.

Alla domanda se questo sarà solo il primo di molti altri eventi, la titolare Franca risponde: «Ripetere l’evento? Perché no! Non ci costa nulla farlo ancora, magari anche in altre associazioni».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.