Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allerta rossa, il sindaco di Rezzo Renato Adorno: «Possibile l’evacuazione di Cenova»

Costante monitoraggio da parte di Vigili del fuoco, Protezione civile e tecnici

Rezzo. La quantità di pioggia prevista domani sul territorio imperiese e in particolare nell’entroterra mette in apprensione le zone più colpite dagli ultimi eventi alluvionali, segnatamente Cenova frazione di Rezzo.

Il sindaco del centro della valle Arroscia Renato Adorno dichiara: «Siamo già fin d’ora in costante collegamento con i Vigili del fuoco, protezione civile nazionale e regionale uffici della Provincia e della Regione. Se dovesse scendere la quantità di pioggia prevista non siamo in grado di garantire che i detriti che si sono accumulati nella parte alta Valle sopra l’abitato di Cenova non possano non ricadere sulle abitazioni. Per questo stiamo prendendo in considerazione di evacuare la frazione».

Il problema riguarda la cosiddetta “zona verde“, essendo stata la “zona rossa” già evacuata una ventina di giorni fa.

«Purtroppo- aggiunge Adornoabbiamo iniziato a posizionare le barriere ma i lavori non possono essere terminati se non entro la fine di gennaio e spingendo al massimo nonostante le festività imminenti. Non possiamo rischiare l’incolumità delle persone».

Il presidente della Provincia Domenico Abbo ha garantito il massimo impegno dei suoi uffici, dirigenti e funzionari, in preallarme per l’Allerta rossa di domani.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.