Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, ragazzino aggredito da due uomini in pieno giorno. Si difende a colpi di ju-jitsu e li mette in fuga

Il giovane ha nascosto il telefono alla vista dei due. Indagano i carabinieri

Più informazioni su

Ventimiglia. Un ragazzino di 14 anni, Gabriele, è stato aggredito da due uomini, sembrerebbe stranieri, che, con una lametta, lo hanno sfregiato al volto, per poi ferirlo a braccia e mani. E’ quanto denunciato ieri dalla madre dell’adolescente, residente a Ventimiglia. Sul caso indagano i carabinieri.

«Erano circa le 16, mio figlio era appena uscito di casa e stava raggiungendo i suoi amici – racconta la donna -. Camminava in via Asse all’angolo di via Dante quando si è trovato davanti due stranieri, alti e magri, con il cappuccio calato fin quasi sugli occhi. Appena li ha visti, ha nascosto d’istinto il telefono cellulare in tasca. Ma loro l’hanno aggredito con la lametta, ferendolo al volto».

A quel punto Gabriele si è difeso: praticando lo ju-jitsu, il ragazzino ha sferrato un calcio a uno dei due uomini e un pugno in faccia all’altro. Nonostante questo, il 14enne è stato ferito anche a braccia e mani, riportando tagli che secondo i medici del pronto soccorso che lo hanno visitato dovrebbero guarire nel giro di una settimana.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.