Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trasporti, Salvatore replica a Berrino: «Si offende ad usare il treno? Noi liguri lo facciamo ogni giorno» foto

«Vuole una proposta? Eccone una, vediamo se la mette in pratica: rimborso immediato a tutti i viaggiatori che hanno ritardi gravi o annullamenti di viaggio»

Genova. «L’Assessore Berrino si offende se gli si dice di usare il treno come fanno ogni giorno migliaia di cittadini? In effetti ha ragione, guardate le foto: quella dei servizi igienici è stata scattata quest’anno dai pendolari della linea ferroviaria Genova-Ventimiglia che, periodicamente, oltre a denunciare carenza di treni, ritardi e difficoltà, segnalano un degrado inaccettabile; quella invece del finestrino l’ho scattata io e testimonia che entra acqua dai finestrini ogni volta che piove».

Così, la capogruppo regionale Alice Salvatore replicando all’assessore Gianni Berrino, arrabbiato per il suggerimento (avanzato ieri a “Radio Onda Ligure”), di usare il treno per i propri spostamenti istituzionali per testimoniare e garantire in prima persona l’efficienza del servizio. «Esattamente come ho fatto io ieri per andare ad Albenga e partecipare alla trasmissione radiofonica», aggiunge.

«Voi fate le inaugurazioni, posate per le foto, bevete lo spumantino – continua -. I pendolari, però, ogni giorno, lottano per andare a lavorare, non per bere il frizzantino! Donne, uomini, giovani. Si accalcano, caldo o freddo che sia, per poter fare il proprio lavoro, per studiare. E far finta che vada tutto bene perché così detta il vostro capo Salvini, non serve. I cittadini vivono una realtà che voi non conoscete più e vi presenteranno presto il conto.

Vuole una proposta? Eccone una, vediamo se la mette in pratica: rimborso immediato a tutti i viaggiatori che hanno ritardi gravi o annullamenti di viaggio. Non con le regole capestro esistenti, ma immediato rimborso, così come i pendolari immediatamente e anticipatamente pagano il biglietto.  Le piace come proposta? A me sì, molto: è giusta, è doverosa e i liguri si meritano rispetto, cosa che lei non gli ha mai dato. Si ricordi poi che servono molti più treni per il fabbisogno dei liguri: se l’assessore non fosse così impegnato a creare traffico spostandosi sempre in auto blu o in auto privata, intasando l’autostrada, se ne accorgerebbe anche lui». Invito dunque Berrino a usare il treno regolarmente per i propri impegni istituzionali. Non sia mai che si renda conto delle carenze di servizio regionali» conclude Salvatore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.