Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona vs Sanremese, i convocati matuziani

Pici indisponibile

Più informazioni su

Sanremo. Questa mattina la Sanremese si è allenata al Comunale in vista del derby di domani in programma alle 14.30 allo stadio Bacigalupo di Savona. Lavoro di attivazione muscolare per i biancoazzurri e poi rifinitura dedicata al consueto ripasso tecnico tattico e agli schemi su calcio piazzato.

Tutti disponibili in casa matuziana, ad eccezione del difensore albanese Pici, tornato infortunato dagli impegni con la propria nazionale di categoria. Gli esami effettuati in settimana hanno evidenziato una frattura composta al perone. Pici dovrà restare a riposo per circa un mese e poi il recupero sarà concordato e valutato con lo staff medico.

Al termine dell’allenamento il tecnico Nicola Ascoli ha diramato l’elenco dei convocati. Prima convocazione per l’ultimo arrivato Gagliardi.

PORTIERI: Caruso (’99), Morelli (’99).

DIFENSORI: Maggi (’01), Bregliano, Manes, Gagliardini, Scarella (’01), Gerace (’00), Buccino M. (’02).

CENTROCAMPISTI: Bellanca (’00), Taddei, Spinosa, Demontis, Likaxhiu (’00), Fenati, Gagliardi.

ATTACCANTI: Colombi, Scalzi, Lo Bosco, Calderone (’01), Pellicanò (’02).

Alla vigilia del match il tecnico biancoazzurro Nicola Ascoli ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Quella di domani è una partita importante. Giochiamo dopo due settimane e quando sei costretto a fermarti non è mai facile ripartire. Il match presenta tante insidie. Non bisogna farsi trarre in inganno dalla classifica: il Savona è un’ottima squadra, è stato costruito per fare un campionato di rilievo e, nonostante i problemi societari, nell’ultimo periodo sta facendo molto bene. È innegabile che domani vorrà fare bella figura e cercherà di regalare una soddisfazione ai propri tifosi. Sarà fondamentale l’approccio. Dobbiamo partire subito forti, cattivi e concentrati. Perché se siamo una squadra che vuole ambire ai quartieri alti della graduatoria, è in gare come quella di domani che bisogna dimostrarlo“.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.