Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, con il magistrato Paola Di Nicola termina in bellezza la stagione autunnale dei Martedì Letterari al Casinò foto

L’incontro era inserito nel ciclo “La Cultura della Legalità”

Sanremo. La Sala privata completamente gremita ha salutato la giudice Paola Di Nicola, ieri pomeriggio, per l’appuntamento conclusivo della stagione autunnale dei Martedì Letterari del Casinò. L’incontro, inserito nel ciclo “La Cultura della Legalità”, che vede la collaborazione dei magistrati Alberto Lari e Grazia Pradella, organizzato con lo Zonta Club Sanremo, ha visto la partecipazione anche degli studenti del Liceo Cassini e del liceo Colombo, sezione tecnico-giuridica, che si sono uniti al numeroso e affezionato pubblico.

Hanno portato il saluto l’assessore alla Cultura Silvana Ormea e la presidente dello Zonta Club Sanremo, Cinzia Papetti, che ha ringraziato la consigliera del Cda del Casinò, Barbara Biale dell’evento e di aver testimoniato, illuminando il Casinò di arancione, l’importante sostegno alla campagna internazionale contro la violenza sulle donne.

Il magistrato Paola Di Nicola ha ripercorso, attraverso le domande della curatrice della rassegna Marzia Taruffi, le tematiche base del suo libro:”: “La mia parola contro la sua . Quando il pregiudizio è più importante del giudizio”. ( Harper Collins)

«I pregiudizi sono invisibili e si muovono ovunque, come quelle minuscole particelle che, al mattino scorgiamo in controluce dalla finestra illuminata. Ci dobbiamo fermare a osservarle, reclinando la testa e cercando la giusta posizione, per accorgerci che si muovono intorno a noi. L’aria ne è piena. Appaiono innoque ma fanno male. Non permettono di respirare». Il magistrato Paola Di Nicola, ha spiegato nell’introduzione al saggio la realtà dei pregiudizi, che spesso sono così culturalmente radicati, che anche le persone più sensibili e preparate non ne sono esenti. Tra i pregiudizi quello contro le donne «ha la prerogativa di appartenere all’intera umanità».

Hanno accompagnato le riflessioni le letture di alcune pagine del saggio effettuate da Carlotta, Alessia e Siria, studentesse del Liceo Cassini di Sanremo.

La stagione autunnale dei Martedì Letterari, dal 24 settembre al 26 novembre ha presentato diciotto appuntamenti culturali ospitando Giordano Bruno Guerri, Marcello Veneziani, Mauro Mazza, Franco Malerba, Anna Ascani, Daniele Novara, Luisa Bianchi e Andrea Panizzi, Edmondo Bruti Liberati, Carlo Fusi, Alberto Gugliemi Manzoni, Elena Paracchini, Roberta Spiniello, Francesco Manzitti, Antonio Marchesi, Ugo Moriani, Guido Novaro e Marino Magliani, Ivo Milazzo, Roberto Riccardi, Aldo Mola, Gianni Oliva e Matteo Moraglia, Fausto Pocar, Paola De Nicola. L’appuntamento con la rassegna invernale dei Martedì Letterari è per il 7 gennaio alle  16.30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.