Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marco Scajola nei nostri studi: la semplificazione delle pratiche urbanistiche nel mirino dell’assessore regionale

L'organizzazione sul territorio del movimento "Cambiamo!" in vista delle Regionali 2020

Sanremo. L’assessore regionale all’Urbanistica Marco Scajola ospite nei nostri studi per il consueto appuntamento con il caffè pomeridiano.

Marco Scajola caffè

Scajola affronta il tema delle leggi relative  al recupero edilizio e alla rigenerazione urbana emanate nel 2018 e della semplificazione in vista per  l’approvazione di varianti urbanistiche.

«Per quanto riguarda le attività produttive -dice l’assessore regionale –  non ci sarà più il limite dei 30.000 metri quadrati per quelle attività  che vorranno ingrandirsi in deroga ai piani urbanistici. La competenza in materia di autorizzazioni paesaggistiche verrà maggiormente estesa ai comuni, riducendo così doppi passaggi anche in Regione».

Altro argomento affrontato quello il recupero dei locali seminterrati esistenti, argomento molto sentito dai cittadini vista anche la presenza di locali spesso abbandonati ed inutilizzati. A questo riguardo la Regione Liguria sta predisponendo la possibilità di recuperare il patrimonio esistente, soprattutto quello da tempo inutilizzato e nella prospettiva della progressiva riduzione del consumo di suolo. Quindi intervenire sull’esistente e recuperare quanto di non utilizzato, ma che può essere riqualificato e riutilizzato.

Marco Scajola, infine, parla del movimento “Cambiamo!” del presidente della Regione Giovanni Toti al quale ha aderito e che si sta dando una articolazione a livello provinciale «per -conclude Scajola –  essere sempre più vicini alla politica che vogliono i cittadini»

(Riprese e montaggio Jacopo Gugliotta)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.