Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, globicefalo spiaggiato alla Galezza: il morbillo la possibile causa della morte

Primo caso in provincia di Imperia

Imperia. Potrebbe essere stato il virus Cemv, il Mobillivirus dei cetacei, la causa della morte del globicefalo spiaggiato sull’arenile della Galezza.

La conferma dovrà arrivare  da parte dell’Istituto Zooprofilattico.

Negli scorsi mesi, infatti, è stato proprio questo virus del tutto simile al morbillo a provocare  doversi decessi di delfini intensificatisi dall’inizio dell’estate nel mare della Toscana

La carcassa del globicefalo è stata rinvenuta ieri mattina sull’arenile spiaggia della Galeazza  dalla Guardia Costiera.

Stando ai primi accertamenti, si tratta di un esemplare femmina dalla lunghezza di circa 2,40 metri, largo 80 centimetri e dal peso stimato di circa 200 chili.

Ignote sul momento le le cause della morte del mammifero marino, trasportato sulla spiaggia dai marosi: sulla carcassa, infatti, non erano  presenti ferite evidenti che potessero giustificare una morte traumatica.

Per accertamenti più approfonditi, i resti dell’animale sono stati consegnati, appunto,  all’Istituto Zooprofilattico del capoluogo. che indagherà sulla morte del cetaceo ai fini di tutelare gli altri esemplari presenti nel mar Ligure.

Si tratta del primo globicefalo spiaggiato in provincia di Imperia.

Nel 2017 sono stati 212 i cetacei spiaggiati lungo le coste italiane, molti dei quali uccisi da malattie infettive come il morbillo.

A causa dell’inquinamento il sistema immunitario dei mammiferi marini si è indebolito.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.