Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Esercitazione “Vardirex”, in azione anche una fregata lanciamissili della Marina Militare fotogallery

In mattinata ha incrociato al largo delle coste matuziane per far poi rotta verso levante diretta a Diano Marina

Più informazioni su

Sanremo. C’è anche una nave della Marina Militare italiana impegnata nell’esercitazione “Vardirex” (Various Disaster Relief Management Exercise), in svolgimento in questi giorni in provincia di Imperia. Si tratta di una Fremm (Fregate europee multi-missione) classe “Bergamini”, che in mattinata ha incrociato al largo delle coste matuziane per far poi rotta verso levante diretta a Diano Marina. Anche nelle acque della Città degli Aranci, come in quelle sanremesi, la fregata ha operato, sfruttando soprattutto l’elicottero imbarcato. Questa classe di navi, frutto di una cooperazione italo-francese, è lunga più di 140 metri e dotata di una suite di sensori e armamenti (artiglieschi e missilistici) allo stato dell’arte.

Per quanto riguarda l’esercitazione, questa si prefigge lo scopo di testare la risposta sul campo da parte degli organi competenti in caso di allertamento per pubbliche calamità che colpiscono il territorio. In provincia saranno allestiti 2 campi base con relative infermerie da campo per il coordinamento delle attività di soccorso e ripristino delle normalità a seguito di eventi calamitosi che verranno simulati, in particolare, negli abitati di Cervo, Taggia e Diano Castello.

Verranno simulate situazioni emergenziali complesse dovute a scosse sismiche, condizioni metereologiche particolarmente avverse, alluvioni, smottamenti e frane che richiederanno l’intervento immediato dei soccorsi che giungeranno via terra e via mare grazie al simultaneo impegno dei soccorritori.

Nello specifico saranno oltre 850 uomini in campo con tutta la professionalità e la specifica competenza nei relativi campi di intervento. Gli uomini e le donne della Sanità Alpina che operano come volontari per l’Ospedale da Campo ANA e per le Squadre Sanitarie, sono impegnati fianco a fianco, come un’unica realtà, assieme ai logisti, agli specialisti della Protezione Civile ANA e alle altre forze in campo, per allestire le infrastrutture richieste da “Vardirex 2019”.

Le forze dell’ordine saranno presenti e coinvolte per garantire lo svolgimento di tutte le attività Le attività pratiche avranno luogo nei giorni 06 – 07 – 08 novembre.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.