Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Educare alla e con la Costituzione”: al via nelle scuole il progetto dei carabinieri di Imperia

Referente il capitano Mario Boccucci, comandante dei carabinieri di Sanremo

Imperia. La diffusione del principio della legalità tra i più giovani è fondamentale per la prevenzione dei fenomeni delittuosi di ogni genere. Perseguendo tale obiettivo, l’Arma dei carabinieri svolge incontri periodici nelle scuole primarie e secondarie, proponendo una campagna di prevenzione dei fenomeni quali bullismo, cyberbullismo, uso di sostanze stupefacenti e alcoliche che, purtroppo, riguardano con sempre maggiore frequenza anche i minori di quattordici anni.

Di recente l’Arma dei carabinieri ha promosso un nuovo progetto dal titolo “Educare alla e con la Costituzione: a scuola con i Carabinieri!” che si pone l’obiettivo di leggere e spiegare la Carta Costituzionale nelle scuole, affrontando temi legati alla convivenza civile, tramite un approccio basato su riflessioni storiche, culturali, etiche e giuridiche e, soprattutto, attraverso le testimonianze del quotidiano servizio svolto dai carabinieri. L’iniziativa – che va ad integrarsi nell’ambito dell’ormai contributo decennale dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della “Cultura della legalità” – è stata ideata ponendo al centro, per la prima volta, la Carta Costituzionale con l’intento di sensibilizzare le nuove generazioni ai valori, ai diritti e doveri e al rispetto delle regole sanciti proprio dalla Costituzione.

Per fare ciò, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Imperia ha concordato con la l’Ufficio scolastico provinciale di trattare il nuovo approccio nel corso degli incontri che sono in corso di pianificazione con gli istituti scolastici di primo e secondo grado, nell’ambito dei quali il Comandante della Compagnia Carabinieri di Sanremo – capitano Mario Boccucci, referente del progetto – esaminerà e commenterà i principi fondamentali contenuti nei primi dodici articoli (per le sole terze medie), nonché i diritti e doveri rappresentati nei successivi 42 (per le 5e superiori). Si è già svolto il primo incontro con la classe 3^E della Scuola Media Statale “Pascoli”, trattando le tematiche dell’educazione sia alla legalità (bullismo, cyberbullismo, educazione stradale, abuso di alcol e droghe), sia a tanti altri aspetti del vivere civile, che coinvolgono essenzialmente i giovani. La testimonianza diretta, oltre ad avvicinare ancora di più il mondo delle Istituzioni ai ragazzi, mostrerà loro – proprio mediante la Costituzione – chi sono i Carabinieri, come operano e come rivolgersi a loro per chiedere anche solo un consiglio. I prossimi incontri avranno luogo presso gli Istituti scolastici di Bordighera e Ventimiglia.

Per potere stabilire ulteriori date, i dirigenti scolastici potranno contattare il Comando Carabinieri competente per territorio, ovvero il Comando Provinciale Carabinieri di Imperia (0183.7191), manifestando anche ulteriori esigenze formative o d’intervento, diverse dal progetto in argomento. I responsabili del progetto “Cultura della legalità” da contattare sono il tenente colonnello Burri ed il maggiore Ricciardi presso il Comando Provinciale Carabinieri di Imperia, nonché i Comandanti delle Compagnie di Bordighera (capitano Lorito), di Sanremo (capitano Boccucci, responsabile del progetto “Educare alla e con la Costituzione”) e di Ventimiglia (capitano Giangreco).

Progetto Educare alla e con la Costituzione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.