Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Crisi Gedi, assessore Berrino: «Preoccupazione per l’editoria in Liguria»

Trenta gli esuberi previsti in Liguria tra Il Secolo XIX e La Stampa

Genova. L’assessore al lavoro Gianni Berrino ha incontrato oggi il dottor Raffaele Serrao di GNN, la società collegata a Gedi da cui dipendono Il Secolo XIX e altre 12 testate, per un primo confronto sul piano industriale che prevede 121 esuberi in tutta Italia, di cui 30 in Liguria tra Il Secolo XIX e La Stampa. «Abbiamo espresso la nostra preoccupazione – ha detto Berrino – per le conseguenze sui lavoratori e sulle loro trenta famiglie, oltre che per le sorti dell’editoria nella nostra regione, che rischia di essere colpita duramente in un momento già difficile per la Liguria dal punto di vista occupazionale in altri settori. Auspichiamo che, nello sviluppo della trattativa con i sindacati, le previsioni sugli esuberi diventino meno severe e che non tocchino, oltre il lavoro dei poligrafici, anche quello dei giornalisti».

«Abbiamo dichiarato – ha concluso – la nostra disponibilità a partecipare a un eventuale tavolo ministeriale qualora non si chiudesse l’accordo con i sindacati». Per domani è previsto un incontro con i sindacati dei poligrafici alle 13 nella sede della Regione Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.