Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bordighera, dalla tassa di soggiorno 30mila euro in più rispetto alle aspettative

Ecco come verranno spesi. L'elenco delle voci della nona variazione al Bilancio di previsione

Bordighera. 30mila euro in più, rispetto alle previsioni, provenienti dalla tassa di soggiorno pagata dai turisti che hanno visitato la Città delle Palme. La notizia è giunta stamani in commissione consiliare, quando il sindaco Vittorio Ingenito ha dichiarato che i dati aggiornati al 20 ottobre, e relativi ai primi tre trimestri dell’anno, hanno fatto incassare al Comune già 215mila euro. Altri 15mila, secondo una prima stima, arriveranno negli ultimi tre mesi dell’anno. A Bilancio, per tutto il 2019, ne erano stati messi 200mila. E’ questo uno dei motivi per cui il consiglio comunale, che si radunerà il prossimo 20 novembre, avrà all’ordine del giorno la nona variazione al Bilancio di previsione per il triennio 2019-2021.
Dei 30mila euro in più, 10mila saranno destinati alla promozione turistica di Bordighera, e 20mila alla realizzazione di grandi eventi, così come deciso insieme con le associazioni di categoria.

Le voci più rilevanti della variazione di Bilancio sono poi: 120mila euro destinati al campo sportivo da realizzare alle Due Strade; 13mila euro per attrezzature da destinare all’ex chiesa anglicana; 40mila euro per l’impianto di illuminazione del tennis club e altrettanti per acquistare un pannello luminoso, del tipo ‘Led Wall‘, che andrà a sostituire la pubblicità degli eventi in corso attualmente presente davanti al Palazzo del Parco. Il tabellone, che potrà trasmettere sia immagini fisse che filmati, avrà una superficie di circa 9 metri quadrati.
Altri 20mila euro serviranno per interventi sulla passeggiata a mare, relativi a sottopassi, accessi e recinzioni; mentre 40mila euro serviranno per realizzare una fontana nella rotatoria di via Dei Colli nei pressi dell’ex hotel Bel Sit. «Sostituirà l’aiuola presente – ha spiegato il sindaco – Avrà la forma della coda di un capidoglio. Un segnale, questo, per dare il benvenuto ai visitatori che giungono dall’autostrada, rimarcando la presenza del Santuario Pelagos e la ricchezza di cetacei nel nostro mare».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.