Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andrea Costa (Liguria Popolare): «Il convegno a Genova è stata un’occasione importante per fare il punto sulle Regionali 2020»

Momento di incontro che ha visto tutte le forze politiche dialogare e confrontarsi con un obiettivo comune: quello di sostenere la candidatura di Giovanni Toti a governatore della Regione

Genova. Un centro destra coeso che marcia compatto verso le Regionali 2020: è quanto emerso dal convegno organizzato da Liguria Popolare “Idee e valori al centro” che si è svolto a Genova ieri domenica 17 novembre.

A riunire i rappresentanti dei partiti è stata la lista civica Liguria Popolare: «Un progetto civico che parte dal territorio e dalle persone per dialogare di questioni reali – ricorda il presidente e consigliere regionale Andrea Costa -. L’appuntamento di ieri è stato fondamentale per dare vita a un confronto diretto e per mostrare come sulle questioni importanti si possa e si debba restare uniti».

Sensibilità diverse che nel dialogo diventano arricchimento: «In questi quattro anni di lavoro abbiamo sempre agito per il bene della nostra Liguria – aggiunge Costa – e al tempo stesso con una politica moderata ci siamo radicati sul territorio, partendo proprio dalle persone e non dagli slogan».

Quello allo Starhotels President di Genova è stato un importante momento di incontro da cui ripartire e che ha visto tutte le forze politiche dialogare e confrontarsi con un obiettivo comune: quello di sostenere la candidatura di Giovanni Toti a governatore della Regione.

«Liguria Popolare ci sarà – sottolinea Costa – con lo spirito che ci ha contraddistinto da sempre: quello di dialogare e confrontarci perché la politica sia vicina al territorio e perché le differenze siano soprattutto motivo di arricchimento. Noi porteremo avanti con convinzione i nostri valori moderati, dando una casa a tutti coloro che non si riconoscono in logiche di partito ma vogliono comunque dare il loro contributo per il bene comune».

«In questi anni Liguria Popolare si è radicata nel territorio e oggi è presente in tutte e quattro le province liguri – conclude Costa – il mio grazie oggi va a tutte quelle donne e quegli uomini che si sono riconosciuti nei valori che portiamo avanti e hanno deciso di aderire con entusiasmo al nostro progetto».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.