Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, giardini pubblici più sicuri grazie ai nonni vigili

Progetto portato avanti dai consiglieri comunali Eleonora Palmero e Marcello Bevilacqua, e dall'assessore competente Mabel Riolfo

Ventimiglia. Giardini pubblici più sicuri e controllati, questo uno degli obiettivi dell’amministrazione Scullino. Finalmente anche nei giardini di via Vittorio Veneto a Ventimiglia partirà il servizio di vigilanza attraverso i nonni vigili. Un progetto portato avanti dai consiglieri comunali Eleonora Palmero e Marcello Bevilacqua, e dall’assessore competente Mabel Riolfo, che dichiarano la loro soddisfazione: «Con l’inizio delle scuole era necessario che i bambini potessero giocare ai giardini tranquilli e con la vigilanza di un nonno vigile. Il servizio inizierà martedì 8 ottobre e sarà organizzato dalle ore 16 alle ore 18. Siamo certi che la presenza del nonno vigile permetterà anche una supervisione sulla pulizia e sull’ordine dei nostri giardini e potrà effettuare direttamente le segnalazioni al nostro ufficio manutenzioni».

Nel frattempo continua la piantumazione di nuovi alberi di alto fusto, è in corso la verifica dei giochi bimbi ed è in corso di redazione un regolamento per poter disciplinare meglio le modalità di frequentazione, la pulizia e l’ordine, prevedendo sanzioni salate per i trasgressori. Dobbiamo tutti proteggere e amare il verde pubblico, solo così miglioreremo la qualità della nostra vita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.