Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Strano avvistamento nei cieli di Diano Marina. Per Maggioni si tratta di un U.F.O.

«La loro massiccia presenza potrebbe essere dovuta a rifornimento di una qualche energia»

Più informazioni su

Diano Marina. Singolare avvistamento nei cieli di Diano Marina, dove lo scrittore e radiofonico Luca Valentini insieme alla compagna Nahida Furnari hanno raccontato di aver visto un oggetto «rimanere immobile per diversi secondi prima di spostarsi lentamente verso il tetto di un’abitazione e scomparire alla vista dietro di esso».

I due, che hanno scattato alcune immagini con il proprio smartphone, hanno contatto l’associazione A.R.I.A fondata dall’ufologo ligure Angelo Maggioni. «Il fototecnico ha appurato che gli scatti non risultano essere manipolati o alterati, con una misurazione ponderata al centro (tipo di messa a fuoco). Seppur distanti (si ipotizza sopra i 1500 metri) le due sfere sono visibili nello scatto», spiega l’ufologo Maggioni che ricorda: «Riconoscere l’origine sconosciuta di un oggetto non significa attribuirne l’origine extraterrestre».

Aggiunge Maggioni: «Nell’avvistamento di Diano Marina possiamo escludere aerei (in quanto si è provveduto a vari confronti con diversi scatti di aerei in alta quota), droni per via dell’eccessiva altezza, volatili vari, sonde ecc ecc. Il comportamento anomalo, come sostare per qualche minuto e poi muoversi per allontanarsi lo colloca nel fenomeno ufologico come oggetto volante non identificato».

L’ufologo ligure spiega che la Liguria è certamente una regione molto attiva con zone specifiche (Rapallo-portofino, Genova -Torriglia, Savona- Madonna degli Angelo , Colle Melogno- Finale Ligure, Ventimiglia – Monte Agel) ad alta intensità che «pongono interrogativi sulla loro costante presenza, eventuali obbiettivi e altro ancora». Maggioni spiega che «la loro massiccia presenza potrebbe essere dovuta a rifornimento di una qualche energia presente in quelle zone che noi o non conosciamo o sottovalutiamo come importanza».

Per qualsiasi informazione e per inviare foto e video all’associazione si prega di utilizzare la seguente mail: inforicercaitalianaaliena@gmail.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.