Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, più telecamere e controlli sulla ciclabile: Biancheri annuncia impegni dell’amministrazione per il 2020-2024

Sindaco: «In 4 mesi realizzato 80 per cento del programma»

Sanremo. Miglioramento del decoro cittadino, compreso quello delle frazioni; lotta al commercio abusivo; controlli con presidio costante nella Pigna; allontanamento dei clochard che limitano la fruibilità agli spazi pubblici; aumento dei controlli e degli interventi sulla pista ciclabile e pattugliamenti a piedi nelle zone cittadine a rischio sicurezza. Sono gli impegni presi dall’amministrazione comunale e dalla polizia locale che dovranno essere realizzati nel periodo dal 2020 al 2024.
 Ad elencare gli obiettivi è stato il sindaco Alberto Biancheri che in consiglio comunale ha risposto così all’interpellanza del consigliere Federica Cozza (Lega) che chiedeva un inasprimento della lotta all’abusivismo commerciale vista la «presenza molesta e inopportuna di venditori abusivi di merce contraffatta in città».

«In questi anni la nostra amministrazione ha fatto un grande lavoro per la sicurezza del nostro territorio – ha replicato Biancheri – Già a partire dal 2015 abbiamo creato un sistema più integrato delle varie realtà per concentrare i controlli delle forze dell’ordine nei giorni di mercato, il martedì e il sabato, malgrado la polizia locale fosse all’epoca sotto organico».

Il sindaco ha aggiunto: «In 4 mesi di mandato abbiamo realizzato l’80 per cento del nostro programma in merito alla sicurezza assumendo otto agenti, che sommati ai cinque dello scorso anno sono tredici in più rispetto agli anni scorsi. E’ stato inoltre potenziato il sistema di videosorvaglianza con un primo lotto di 175 telecamere, un secondo lotto di 150 e ora un terzo lotto con 100 telecamere che verranno posizionate lungo la ciclabile, dove sono state anche attivate le colonnine con chiamata».
Biancheri ha concluso il suo intervento ricordando anche l’azione di potenziamento dell’illuminazione «dove è stato possibile per dare una sensazione di maggiore sicurezza».

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.