Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, arriva “Conquensis Messe” al Forte di Santa Tecla

Arriva anche in Riviera il Festival Le Strade del Suono

Sanremo. Domenica 20 ottobre, alle 17, il Festival “Le Strade del Suono” sbarca al Forte di Santa Tecla con il concerto a ingresso libero “Conquensis Messe”.

Nel 2014 il “Festival de Musique de Conques – La Lumière du Roman” commissionò a Lamberto Curtoni la composizione di una messa. La commistione tra un linguaggio, quello liturgico, codificato da secoli e formalmente assai poco malleabile, e quello di un giovane compositore di successo come Lamberto Curtoni, molto libero ed emozionalmente personale, crea risultati molto interessanti.

Un coro a quattro voci ed un violoncello solista sono il materiale con cui lavora il musicista piacentino. Il risultato è di gioiosa e spontanea devozione, una forma di religiosità che non tende dunque all’austerità ed all’eccesso di rigore. Due vie apparentemente distanti confluiscono in una visione calibrata, dove la celebrazione del divino acquisisce, per usare la figura retorica dell’ossimoro, una leggerezza intensa. Concerto inserito nell’ambito della rassegna “Ottobre di pace”, in co-produzione con “EstOvest Festival”.

Matteo Manzitti, direttore artistico de “Le Strade del Suono”: «Abbiamo scelto il silenzio come elemento centrale del Festival “Le Strade del Suono 2019”. Il silenzio è tempo dilatato, capace di far sedimentare e interiorizzare le informazioni ricevute. Il silenzio è uno spazio vuoto che in quanto tale è capace di accogliere, comprendere e riempirsi con maggior consapevolezza di sé. Nel ‘900 musicale il silenzio è stato un campo d’esplorazione continuo, elevato da Cage a puro elemento compositivo di una nuova grammatica, studiato da Stockhausen come veicolo di un rinnovato misticismo e inteso da Feldman come elemento di trasformazione della figura musicale.

“Nuovi Silenzi”, però, come si evince facilmente, non intende esplorare queste importanti memorie storico-artistiche, ma indagare come il silenzio riguardi la musica di oggi, quella dei compositori in piena attività e dei talenti emergenti. 11 concerti e tre appuntamenti divulgativi (Around) per un festival orami sempre più importante».

Le Strade del Suono ha come obiettivo quello di allargare il parterre di amanti del genere e appassionati di musica, legando i suoni del presente a luoghi insoliti e suggestivi quali il Palazzo Ducale di Genova, il Padiglione dei Cetacei dell’Acquario di Genova, il Forte Santa Tecla di Sanremo e il Teatro dell’Arca all’interno del Carcere di Marassi.

Il concerto di domenica 20 a Sanremo vedrà protagonisti:

Ensemble Vocale Il Concento

Claudio Pasceri, violoncello

Valentina Messa, pianoforte

Luca Franco Ferrari, direzione

Lamberto Curtoni Conquensis Messe per Coro e Violoncello – Prima esecuzione italiana Ingresso gratuito.

Il calendario completo:

• 20 ottobre, ore 17, Forte di Santa Tecla (Sanremo) – “Conquensis Messe”

• 6 novembre, ore 18.30, Libreria Falso Demetrio – “Around Le Strade del Suono: La musica e il Muro di Berlino, un ascolto e una riflessione sul ‘900 musicale”

• 8 novembre, ore 20.30, Palazzo Ducale di Genova – “1989-2019: Die Mauer/Il Muro”

• 9 novembre, ore 20.30, Teatro dell’Arca – “1989-2019: Die Mauer/Il Muro”

• 10 novembre, ore 17, Spazio Kor (Asti) – “Conquensis Messe”

• 16 novembre, Auditorium San Francesco – “Stanze/Miroirs”

• 18 novembre, ore 10, Accademia Ligustica di Belle Arti – “Around Le Strade del Suono: Rinascere sirena. L’immagine sonora di un incanto mortale”

• 18 novembre, ore 21, Acquario di Genova – “Rinascere Sirena”

• 27 novembre, ore 21, Teatro della Tosse – “La Pienezza del Vuoto”

• 30 novembre, Museo Ettore Fico (Torino) – “Die Stille”

• 2 dicembre, ore 17, Conservatorio Niccolò Paganini – “Focus Levinas”

• 7 dicembre, ore 16.30, Galata Museo del Mare – “Voci Marine” Eutopia Ensemble, promotrice dell’iniziativa, è stata fondata nel 2012 da Matteo Manzitti, diventando presto Ensemble in Residence del Festival “Le Strade del Suono”. Composta da giovani e talentuosi musicisti, Eutopia Ensemble ha esplorato diversi approcci compositivi della musica contemporanea avendo come stella polare la relazione tra musica e tempo presente. Questa la filosofia alla base del progetto Eutopia, che nel 2019 ha dato alla luce il disco “Dangerous Zone”, pubblicato da “ASimpleLunch”.

La manifestazione è stata realizzata con il sostegno della Compagnia di San Paolo nell’ambito dell’edizione 2019 del bando “Performing Arts”. Con questo festival, “Associazione Il Gioco dell’Arte” è entrato a far parte di PERFORMING +, un progetto per il triennio 2018-2020 lanciato dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione Piemonte dal Vivo con la collaborazione dell’Osservatorio Culturale del Piemonte, che ha l’obiettivo di rafforzare le competenze della comunità di soggetti non profit operanti nello spettacolo dal vivo in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.