Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

San Bartolomeo al Mare, a Pairola appuntamento con “Aspettando Halloween”

Il ricavato verrà donato all’ospedale pediatrico di Genova

 San Bartolomeo al Mare. Maghi, stregoneria, maschere, enigmi da decifrare, pompieropoli, battesimo della sella, ballo country, corteo medievale, “Supereroi per i bambini”, mercatino artigianale, truccabimbi. Sono solo alcune delle sorprese che caratterizzano il tanto atteso percorso itinerante di “Aspettando Halloween”, una bellissima manifestazione, giunta quest’anno alla terza edizione, che coniuga il divertimento alla solidarietà, il cui ricavato, infatti, verrà donato all’Ospedale pediatrico di Genova.

L’appuntamento è fissato per sabato 19 e domenica 20 ottobre (in caso di maltempo verrà spostato al weekend successivo, 26-27 ottobre) a Pairola, frazione di San Bartolomeo al Mare, inizio 10.

Dopo il grandissimo successo dell’anno scorso, con più di 800 partecipanti, anche in questa edizione si punterà a stupire grandi e piccini con tantissime novità, nuovi e numerosi personaggi, un percorso ricco di sorprese, di enigmi e di magia, come il bosco fatato, l’incontro con la strega e il bosco magico.

Verrà premiata la maschera più paurosa e anche quella più simpatica, ci sarà l’asta delle torte e, i più coraggiosi, potranno gustare le frittelle zombie. Un misto di emozioni, stupore e “paura”, ma soprattutto un divertimento assicurato per tutti coloro che accorreranno a questo “magico” evento!

Lo slogan lanciato dall’Associazione Stella Polare, organizzatrice dell’evento, è “Il cancro non è contagioso, ma l’amore sì”, per rafforzarne lo scopo benefico. «Chi ha dovuto o sta affrontando la lotta contro la malattia ed è stato in quell’ospedale – spiegano gli organizzatori – sa qual è l’aria che si respira, ma sa anche la forza che viene impiegata per cercare di ritornare alla vita normale: ecco perché dobbiamo sostenere la ricerca. Tre anni fa, una cara educatrice della nostra associazione affrontava quella sfida e proprio nel periodo di halloween doveva ricevere il responso. Da qui la decisione del resto del gruppo di fare qualcosa, qualcosa di importante… Da lì nasce “Aspettando Halloween”, un modo proprio per esorcizzare la paura e dare coraggio. A distanza di 3 anni quella ragazza ha vinto la sua battaglia, ma ogni giorno qualche genitore varca la soglia dell’ospedale e si trova nella medesima situazione… per questo noi continuiamo ogni anno, sempre con lo stesso intento».

L’intera manifestazione è possibile grazie all’unione di tanti volontari (attualmente sono 40 le persone che stanno lavorando da mesi per realizzare il tutto) e di numerosi gruppi il cui scopo è quello di far divertire: sono La compagnia del Marchingegno in collaborazione con l’istituto Galileo Galilei, la compagnia medievale Ordine del Gheppio, Old Wild West – Country Western Dance e i Vigili del Fuoco, i “Supereroi per i bambini”, il circolo “Michele Albavera” il mago Fortunato, Chantalle Allometto e tutti i suoi amici.

Un ringraziamento per l’ottima sinergia e sensibilità va agli amministratori comunali, al sindaco di San Bartolomeo al Mare Valerio Urso, che ha sostenuto e fortemente voluto da subito l’evento, al sindaco di Diano Marina Giacomo Chiappori, sempre disponibile e dotato di grande umanità, cosa non da poco in questa società. E ancora grazie al Dr. Pelazza, grazie agli assessori Davide Salerno, Maria Elena Ardoino, grazie al presidente dei Lions di Diano Marina e a Giovanna Giordano per il suo contributo indispensabile, a Valentina Belloni dello studio “Precious Skin Tattoo” che disegna ogni cosa sul percorso, a Daniele Viale perno importante del Comune e gran stacanovista.

A Walter Cadeddu e Alberto Rivera per tutto il supporto e i comunicati stampa, al Comandante della Polizia Municipale di San Bartolomeo al Mare, Marco Luffarelli, a Giuliano Ferrari e Andrea Damonte dello Csen, al mitico Tony, e ancora Di Sessa Roberto della carrozzeria di Diano Marina, alle famiglie di Pairola Bracco Giuseppe, Boarin Tonino e Iose, Alixia e Darius, Baratto Franca e Albergo Bruna, ai ragazzi del centro giovani “Spazio 139″, della cooperativa Jobel con anche Salvatore e il suo team.

A Sonia Bosio per la grafica, all’azienda agricola Bozzano Nicola e alla ditta mezzo pollice di Diano Marina. E si continua con ringraziare “il bastoncino d’oro” di Diano Marina, grazie a tutte le famiglie, ai loro bambini e a tutti partecipanti che con coraggio, curiosità, voglia di aiutare e di divertirsi, varcheranno l’ingresso del percorso “Aspettando Halloween”. Un Halloween un po’ diverso dalla concezione comune, con uno scopo ben preciso e con l’intenzione di mostrare a tutti, e in particolare ai più piccoli, quanto la vita sia meravigliosa!

Aspettando Halloween_19-20 ottobre 2019

Ecco il programma dettagliato:

SABATO 19 OTTOBRE
– dalle 10 alle 18: PERCORSO Itinerante con tante comparse “Alla ricerca del bosco magico e della strega che vi abita” con enigmi e prove da superare. Prima del percorso, sarà possibile iscriversi al concorso “La maschera più paurosa” (sarà premiata anche quella più simpatica)
– dalle 12: Frittelle Zombie
– dalle 17: Aperitivo della Strega

DOMENICA 20 OTTOBRE
– dalle 10 alle 17: percorso itinerante “Alla ricerca del bosco magico e della strega che vi abita” con enigmi e prove da superare
– dalle 12: Frittelle Zombie
– alle 14: Testimonianza “Il linfoma di Hodking”
– a seguire Asta delle torte

Per maggiori info segui l’evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/1349544558528437/

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.