Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incidenti con camion, la Liguria è maglia nera. Imperia terza in Italia

L'indagine è stata condotta da Das, compagnia di Generali Italia

Più informazioni su

Imperia. Con un incidente ogni 103 camion circolanti la Liguria è la regione dove avvengono più casi che coinvolgono autocarri e motrici, seguita da Emilia-Romagna (1/159) e Lombardia (1/173). Sono i principiali risultati di un’analisi di Das, compagnia di Generali Italia.

I camion sono stati i protagonisti di incidenti con elevata frequenza anche sulle strade di Toscana (1 sinistro ogni 173 autocarri), Lazio (1/192) e Marche (1/199). La frequenza di incidenti con questi veicoli, ha rilevato DAS, è stata di un sinistro ogni 255 autocarri in Veneto, mentre il fenomeno è più contenuto in Campania, dove i camion sono stati coinvolti in un incidente ogni 435 autocarri immatricolati nella regione e, a seguire, in Sicilia (1/465), Sardegna (1/531), Calabria (1/562). Basilicata (1/653), Molise (1/707) e Valle d’Aosta (1/1478)

In termini assoluti Lombardia (4.254), Emilia-Romagna (2.625), Lazio (1.981), Veneto (1.943) e Toscana (1.806) sono le regioni dove si sono verificati più incidenti che hanno visto coinvolti autocarri e motrici, mentre i territori dove il fenomeno non ha assunto particolare rilevanza sono Calabria (312) , Sardegna (293), Basilicata (87), Molise (53) e Valle d’Aosta (34).

 

Proseguendo la lettura dei risultati dell’analisi di DAS, si nota che tra le province italiane Genova è quella con la più alta densità di sinistri con camion (1 incidente ogni 84 autocarri immatricolati), sl secondo posto Milano (1/108) e al terzo Imperia (1/114). Seguono Bologna (1/124) e Savona (1/131). La frequenza di incidenti si riduce progressivamente a Nuoro e Vibo Valentia (1/749), Reggio Calabria (1/769), Potenza (1/820), Agrigento (1/1130) e Aosta (1/1478).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.