Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, scuola di danza il “Cigno nero” una storia lunga 40 anni fotogallery

Tanti ballerini o semplicemente appassionati del ballo hanno partecipato allo stage gratuito di classico, contemporaneo e latino americano

Vallecrosia. Movimenti precisi e aggraziati, passione, determinazione, volontà. Sono queste le caratteristiche che hanno contraddistinto la nota scuola di danza Jacqueline De Min, che dal 2008 si chiama “Il Cigno nero”, da ben 40 anni.

 riviera24 - Scuola di danza “Il Cigno nero”

La scuola storica della Città della Famiglia ha infatti festeggiato il 40esimo compleanno con uno stage gratuito aperto a tutti andato in scena domenica e lunedì in via Colonnello Aprosio 516. Tanti ballerini o semplicemente appassionati del ballo hanno provato a danzare a ritmo latino americano, contemporaneo e classico insieme a insegnanti d’eccezione: il ballerino e maestro Tony Arceri, Sandra Delrieu e le insegnanti de “Il Cigno nero”.

E’ stata un’occasione anche per ricordare i grandi successi della scuola di danza. Un’esposizione di fotografie degli spettacoli messi in scena negli anni, dei costumi indossati dalle ballerine e delle locandine dei più celebri balletti hanno permesso di far ripercorrere la storia della scuola, dalle origini fino ad oggi, a tutti i presenti.

All’inizio la scuola era gestita da Madame Fabre, poi nel 1987 la ballerina, insegnante di danza, maitre de ballet e coreografa Jacqueline De Min, francese di origine, scomparsa lo scorso marzo all’età di 76 anni, ha preso le redini della struttura formando generazioni di giovani ballerine. Dopo una lunga e prestigiosa carriera, che l’ha portata a danzare e lavorare al fianco di ballerini del calibro di Carla Fracci, Rudolf Nureyev e Roberto BolleJacqueline ha dedicato il resto della sua vita a insegnare danza, e non solo, alle giovani allieve.

«Sono fiera di poter portare avanti ciò che aveva iniziato Jacqueline – afferma la direttrice Alexandra Maccario – Continuiamo a tramandare i suoi insegnamenti ai nostri giovani allievi. La danza classica è una disciplina e per restare tale ci va rigore, passione, determinazione, costanza e tanto lavoro. Per raggiungere risultati di un certo livello bisogna lavorare sempre. Con i nostri insegnamenti riusciamo a preparare in modo professionale tutte le allieve, inoltre puntiamo a creare un ambiente familiare in cui le ragazze possano vivere esperienze positive e trovare amicizie. Siamo una grande famiglia».

Un’esibizione finale dei partecipanti e un delizioso rinfresco con torta a forma di 40 anni hanno concluso i festeggiamenti della scuola di danza che ha formato generazioni di ballerine e di donne. «Sono stati due giorni impegnativi perché sono venuti in tanti ma lo stage è andato bene – dichiarano Alexandra Maccario, direttrice della scuola, e la sua vice Valentina Mazzone – Siamo soddisfatte, è stata una bellissima esperienza. Abbiamo festeggiato i 40 anni della scuola ballando. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno aiutato a realizzare questa bellissima iniziativa. I corsi di danza classica e contemporaneo ora riprenderanno dal 9 settembre con prove gratuite, mentre quelli di salsa, kizomba, bachata e swing Lindy Hop con Tony Arceri inizieranno a partire dal 23 settembre».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.