Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, al Floriseum la 40a edizione degli ‘Incontri Fitoiatrici’

È rivolto a floricoltori, tecnici e operatori del settore orto-floricolo finalizzato a fornire aggiornamenti sull’evoluzione delle avversità delle piante ornamentali

Sanremo. Il prossimo 23 settembre, presso il ‘Floriseum’, il museo del fiore di Villa Ormond di Sanremo, si svolgerà la 40a edizione degli ‘Incontri Fitoiatrici’ organizzati dal Centro di Competenza ‘Agroinnova’ dell’Università di Torino in collaborazione con l’IRF – Istituto Regionale per la Floricoltura di Sanremo.

Con questo incontro, che sarà aperto dal Prof. Angelo Garibaldi, Presidente del Centro Agroinnova, e dalla dott.ssa Margherita Beruto, Direttore dell’IRF, si vuole mettere in evidenza come siano numerose le nuove malattie recentemente comparse su piante ornamentali, e si presenteranno i risultati di attività realizzate allo scopo di fornire un supporto alla gestione fitosanitaria in sistemi produttivi caratterizzati, da un lato, da una sempre più ridotta disponibilità di mezzi chimici di difesa e, dall’altro, da una crescente tendenza all’adozione di strategie di difesa alternative al mezzo chimico in un’ottica di difesa integrata. Inoltre verrà fornito un aggiornamento sulle misure fitosanitarie di emergenza in atto sul territorio ligure.

Tali argomenti verranno affrontati da ricercatori di Agroinnova e dell’IRF che da anni operano attivamente sul territorio ligure, da funzionari del Servizio Fitosanitario Ligure e da esperti in floricoltura del Mercato dei fiori di Sanremo. In particolare il dott. Domenico Bertetti descriverà alcune nuove malattie che sono recentemente
comparse su piante ornamentali e presenterà i risultati di indagini svolte su cultivar di pelargonio allo scopo di valutarne la suscettibilità alla tracheoverticilliosi, pericolosa malattia vascolare di recente rinvenimento su pelargonio. La dott.ssa Giovanna Gilardi invece descriverà i danni che sono stati causati dagli attacchi del micete Alternaria alternata su piante ornamentali.

Schermata 2019-09-09 alle 17.45.46

Si è ritenuto interessante proporre un focus sull’anemone, in quanto rappresenta uno tra i prodotti più interessanti del panorama floricolo ligure e la cui importanza, come ci spiegherà il dott. Enrico Sparago, sta progressivamente crescendo. Alla dott.ssa Patrizia Martini, al dott. Luciano Mela e alla dott.ssa Benedetta Cangelosi spetterà invece il compito di trattare gli aspetti fitosanitari di questa coltura e fornire indicazioni per contrastare le avversità più pericolose in un’ottica di difesa integrata. Inoltre vi sarà un importante intervento da parte del dott. Salvatore Fascella sulla gestione delle misure d’emergenza attuate dal Servizio Fitosanitario ligure e realizzate attraverso un’intensa attività di sorveglianza del territorio.

La Regione Liguria, sulla base del D.G.R. 1341/2016, riconosce ai partecipanti all’incontro n° 3 crediti formativi a valere per l’area formativa “Difesa integrata e agricoltura biologica” utili al rinnovo delle abilitazioni alla vendita, all’acquisto e all’utilizzo dei prodotti fitosanitari e all’attività di consulenza sull’impiego dei prodotti fitosanitari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.